• Il Giudice del lavoro del Tribunale Ordinario di Busto Arsizio ha accolto in toto le richieste formulate dall’avvocato reggino Simona Polimeni in merito ad un ricorso proposto contro la compagnia aerea Easyjet nell’interesse di Maria Luisa Lo Schiavo, assistente di volo.

    In particolare, il Giudice ha riconosciuto il diritto della madre ad allattare il proprio bambino per un tempo demandabile solo ad una libera scelta della stessa, poiché rispondente ad un diritto universalmente riconosciuto: il diritto alla salute di entrambi.

    La Compagnia aerea, infatti, aveva imposto il rientro al lavoro della dipendente al compimento del settimo mese da parte del bambino (e per di più in attività di volo) impendendo, pertanto, la prosecuzione dell’allattamento.

    Il Giudice ha condiviso totalmente le osservazioni ed i motivi addotti dall’avvocato S. Polimeni ritenendo che qualora easyJet non sia in grado di assicurare alla lavoratrice madre, per tutto il periodo dell’allattamento, una mansione occupazionale da svolgersi a terra con turni non superiori alle 6 ore e due riposi giornalieri di un’ora ciascuno, dovrà sospenderla dal lavoro ,considerando tale assenza (fino ad oggi protrattasi e fino a quando si protrarrà) quale congedo di maternità. Conseguentemente dovrà corrispondere alla stessa la relativa indennità.

    Ciò principalmente per due ordini di ragioni. In primis, la pericolosità del lavoro a bordo degli aerei che potrebbe compromettere la salute della madre e del bambino in considerazione del rischio di contaminazione da radiazioni ionizzanti e da sostanze tossiche, oltre il tipo di lavoro che risulta avere un feedback negativo sulla lattazione.

    A ciò si aggiunga l’impossibilità da parte dell’azienda di garantire turni di lavoro di sei ore, con rispetto dei riposi giornalieri, attesi i ritardi e le cancellazioni che i voli possono subire. Si tratta della prima causa in Italia proposta contro Easyjet avente ad oggetto il riconoscimento del diritto all’allattamento per un tempo dipendente esclusivamente da una libera scelta della madre.

    Smile! you are on CityNow!