Pasta con i fagiolini, un primo piatto della Calabria rurale

Sapori di Calabria è la rubrica di CityNow che na

Sapori di Calabria è la rubrica di CityNow che nasce dall’intento di promuovere e far conoscere le più celebri ricette della nostra terra.

Ogni settimana vi proporremo infatti un piatto tipico calabrese, raccontandone la storia e descrivendovi i procedimenti per la preparazione. Oggi vi parliamo della Pasta con i fagiolini.

L’elemento principe di questa gustosa e semplice ricetta sono ovviamente loro, i fagiolini!

Si tratta dei baccelli di fagioli teneri, raccolti prima che il fagiolo si gonfi all’interno dello stesso, che si usano per preparare primi e secondi piatti molto apprezzati, tipici della cucina calabrese, leggeri e dal gusto intenso grazie alla preparazione con pomodorino saltato in padella, a volte con la nduja, e condito infine con una buona grattugiata di pecorino calabrese, sapori autentici della Calabria agricola e rurale.

Quanti di voi hanno passato ore a sbucciare i famosi fagiolini insieme a nonne, mamme o zie? La cultura del “fagiolino” in Calabria è ben radicata e si tramanda di famiglia in famiglia. Nonostante ogni paese abbia la sua variante, gli ingredienti base sono più o meno gli stessi.

Vediamo insieme la ricetta della pasta con i fagiolini!

Ingredienti:

  • 500 g. di fagiolini teneri
  • 300g. di bucatini
  • 2 patate
  • 2 zucchine
  • 4 pomodori maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • basilico q.b.
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • ‘nduja q.b.
  • pecorino calabrese q.b.

Preparazione:

Innanzitutto è necessario pulire i fagiolini e privandoli delle punte estreme. A questo punto tagliateli in due parti se sono troppo lunghi e metteteli a cuocere in abbondante acqua salata. Quando sono ancora un po’ al dente, scolateli e tenete da parte l’acqua di cottura.

Intanto sbucciate le patate, pulite le zucchine e tagliate le verdure a tocchetti. Lavate e tagliate anche i pomodori. Mettete sul fuoco un tegame con olio e l’aglio sbucciato. Fate soffriggere e aggiungetevi quindi i pomodori, qualche foglia di basilico e della ‘nduja (se di vostro gradimento). Quando la salsa di pomodori si sarà ristretta allungatela con un bicchiere d’acqua e versateci dentro le patate e le zucchine che avevate precedentemente preparate, aggiungete un pizzico di sale, coprite e fate cuocere il tutto.

A metà cottura aggiungete i fagiolini, mescolate e finite di cuocere. Quando le verdure saranno pronte diluitele con l’acqua dei fagiolini e buttate giù la pasta. A cottura ultimata chiudete il fuoco, spolverate con un po’ di pepe nero e pecorino calabrese e il vostro piatto sarà pronto per essere servito.

Buon appetito e al prossimo appuntamento con Sapori di Calabria!