Calabria, incidente sulla SS106: pedone investito ed ucciso da un'auto

Il personale dei Vigili del fuoco provvedeva all’estrazione dalle lamiere del conducente privo di vita

Ristobottega

Una squadra dei Vigili del fuoco del Comando di Catanzaro distaccamento di Soverato è intervenuta alle ore 00.15 circa nel Comune di Isca sullo Jonio (CZ) sulla SS 106, per un incidente stradale.

All’arrivo sul posto si rilevava una autovettura, che per cause in corso di accertamento, finiva fuori dalla carreggiata ribaltandosi. Sul posto i Carabinieri per gli adempimenti di competenza.


Incidente mortale a Sellia Marina, la nota di Anas

Lungo la strada statale 106 “Jonica” il traffico è provvisoriamente rallentato in corrispondenza del km 201,800 a Sellia Marina, a causa di un incidente, sulle cui cause sono in corso accertamenti.

Un’autovettura ha investito un pedone, provocandone il decesso. Sul posto sono presenti, oltre ai soccorritori, le squadre di Anas e delle Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità in loco.

Anas, società del Polo infrastrutture del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Le informazioni contenute in questo messaggio e negli eventuali allegati sono di natura riservata e per uso esclusivo del destinatario. Qualunque utilizzazione, divulgazione o copia non autorizzata o non altrimenti consentita è rigorosamente vietata e, oltre a violare le norme in materia di protezione dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 e D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i., può costituire violazione di altre norme di legge, nonché integrare condotta perseguibile penalmente. Se ha ricevuto questo messaggio per errore, La preghiamo, oltre che di attenersi al suddetto divieto, di comunicare immediatamente al mittente l’accaduto al suo indirizzo e-mail e di cancellare il messaggio e gli allegati dal suo sistema, senza trattenerne alcuna copia.

Ristobottega