• di Vincenzo Comi – A giudicare dalle foto la situazione sembra essere migliorata, e non di poco. Parliamo della spiaggia di Bocale, rinata dopo l’intervento di difesa del suolo finanziato dalla Regione Calabria che ha visto in questi mesi il suo evolversi e che vedrà la sua conclusione entro l’inizio della bella stagione (strada compresa).

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.08

    Una piccola lingua di spiaggia si è già formata e questa non può che essere una buona notizia, non solo per i residenti ma anche e soprattutto per cittadini e turisti desiderosi di immergersi nelle acque cristalline della costa ionica reggina fatta di vento (ideale per gli amanti del kitesurf e windsurf), gigli di mare e sole tutto l’anno.

    L’interesse è quello di poter rivivere la costa in totale sicurezza. L’obiettivo è quello di difendere e preservare quella piccola porzione di terra.

    Facciamo un passo indietro. Il 21 giugno del 2017 la Pro loco Bocale inviava una nota stampa in cui lamentava il ritardo dell’inizio dei lavori di ripascimento nonchè le pessime condizioni in cui versava (e versa tuttora) la strada di accesso.

    WhatsApp Image 2018-01-21 at 17.56.51

    Ad oggi, a distanza di sette mesi, la situazione è decisamente migliorata ma non ancora del tutto completata. Sono state ultimate due barriere ed il 50% del ripascimento è stato fatto.

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.06 (2)

    Tengo a precisare che i lavori sono stati finanziati dalla Regione Calabria. La Città Metropolitana ha la direzione dei lavori con l’ing. Amato, dipendente del settore ambiente dell’ente guidato dall’Ing. Foti – spiega il vice sindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro – I lavori su Bocale sono a buon punto. La Città Metropolitana è un ente di programmazione e pianificazione. Grazie agli ottimi rapporti istituzionali con la Regione Calabria speriamo di vedere finanziati a breve tutti gli interventi richiesti per la tutela e la valorizzazione delle nostre coste. Il sindaco Falcomatà sin dal nostro insediamento a Palazzo Alvaro ha dato mandato di far partire i lavori di protezione costiera programmati su tutto il territorio metropolitano ed in questi mesi, sono stati già avviati i lavori su Bocale e anche sul versante tirrenico a Cannitello. Per quanto riguarda nello specifico Bocale va sicuramente messa in risalto la sinergia tra le istituzioni, in particolare tra Capitaneria di Porto, Regione ed i Comuni di Reggio, in particolare quello di Motta San Giovanni e Montebello Jonico. Grazie a questa sinergia si è riusciti a sbloccare un iter farraginoso che è durato oltre tre anni”.

    Se da un lato i cittadini apprezzano l’inizio dei lavori per la zona immediatamente successiva al Lido Sciao Beach e rimangono soddisfatti della ‘rinascita’ della spiaggia, dall’altro ancora lamentano la situazione della strada, ad oggi ancora in pessime condizioni nonchè lo stato dell’intero litorale.

    WhatsApp Image 2018-01-21 at 18.08.44

    Per quanto riguarda le opere di salvaguardia e ripascimento a Bocale, subito dopo il lido Sciao, i lavori stanno andando avanti con risultati già visibili in quanto le due soffolte già realizzate stanno funzionando fermando il moto ondoso – spiega Concetta Romeo, presidente della Pro Loco BocaleAl momento siamo soddisfatti in quanto il nostro impegno negli anni, nel seguire gli iter burocratici con la Regione Calabria, sta dando un bel risultato. Restiamo in attesa della sistemazione della strada, questa di competenza comunale, affinché i cittadini possano arrivare in sicurezza alla spiaggia che si sta riformando pian pianino. È da sei anni che la nostra battaglia continua e non finirà finché la restante parte del litorale che va dal Lido Sciao fino a Punta Pellaro venga messa in sicurezza“.

    WhatsApp Image 2018-01-21 at 18.08.43

    A rassicurarci è il vicesindaco Mauro. “Entro l’inizio dell’estate provvederemo anche al rifacimento della strada. Non era possibile lavorare contestualmente sulla spiaggia e sul manto stradale. Stiamo facendo il possibile per restituire alla cittadinanza un luogo storico, amato dall’intera città“.

    L’auspicio è che si possa restituire alla città, non solo la zona di Bocale, ma l’intero prezioso litorale reggino, vero e proprio patrimonio.

    DI SEGUITO ALCUNE FOTO DELLO STATO ATTUALE DEI LAVORI:

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.09

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.08 (2)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.07

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.06

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.06 (2)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.06 (1)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.05

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.04

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.04 (1)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.34.13 (1)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.34.12 (2)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.34.12 (1)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.34.11

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.34.11 (1)

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.37

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.36

    WhatsApp Image 2018-01-19 at 18.35.36 (1)

     

    Smile! you are on CityNow!