• Nel romanzo dispotico “1984” di George Orwell, al quale si ispira l’associazione “Stanza 101”, coloro che aderiscono all’ideologia del Socing devono credere senza riserve a tre slogan: “la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza”. A volte, però, la realtà supera l’immaginazione: è il caso del Comune di Reggio Calabria che con un comunicato stampa ha attaccato il tour del “Bus della Libertà” che ha inizio proprio oggi (20 febbraio) da Reggio Calabria.

    Secondo la Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Reggio, infatti, la democrazia è odio ed intolleranza, la libertà è razzismo e discriminazione cercando, così, di traviare il reale senso di una manifestazione che ha come oggetto esclusivo la libertà d’espressione e la libertà educativa delle famiglie: due diritti riconosciuti dalla Costituzione italiana.

    L’associazione “Stanza 101” nell’esprimere la sua solidarietà a Generazione Famiglia e CitizenGO – gli organizzatori del “Bus della Libertà” – oggi alle ore 15 sarà presente in piazza Indipendenza per sostenere questa manifestazione a favore della famiglia e della libertà.

    Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente

    info@stanza101.org

    Smile! you are on CityNow!