Galliani: 'Serve lealtà. Alcuni comportamenti non fanno onore a tanti presidenti'

"Avesse giocato il Monza contro la Reggiana, avrei rinviato la gara"

L'emergenza coronavirus è sempre più preoccupante ed anche il mondo del calcio ne sta pagando duramente le conseguenze. C'è una società in serie B totalmente falcidiata dal codiv 19 che ha già chiesto ed ottenuto il rinvio di una gara, quella con il Cittadella, e con 29 positivi di cui 22 calciatori, sarebbe costretta a scendere in campo contro la Salernitana. Nel corso del suo intervento a Binario Sport, ne ha parlato l'AD del Monza Adriano Galliani: "Binario Sport, dall'Ad del Monza Adriano Galliani: "Abbiamo una squadra formidabile e un buonissimo allenatore, faremo una bella stagione. Ci sono 38 gare da giocare, ho sfiorato la Serie A tante volte e dico che i nostri ragazzi sono fortissimi.

Tutti stiamo facendo il massimo per cercare di andare avanti e chiudere nei tempi, ma chiaramente questo torneo sarà condizionato dal virus. Noi siamo stati falcidiati dalle assenze, e altre squadre vivranno i nostri problemi: è un campionato già anomalo per l'assenza di pubblico, in più ci mettiamo le defezioni date dal Covid-19... penso alla Reggiana: avesse giocato contro di noi avrei chiesto anche io il rinvio del match, serve lealtà sportiva. Non è colpa della Reggiana se non ha 13 giocatori. So che scatenerò polemica, ma ci sono comportamenti che non fanno onore a tanti presidenti".