Reggina, Bertoncini: 'Il presidente ha detto che lascerà dopo la A. Sono curioso...'

"Reggio, se la conosci la ami. Voglio restare a lungo. Onorato dell'arrivo di Menez"

Davide Bertoncini, difensore amaranto, è stato ospite di Vai Reggina. Questi alcuni passaggi del suo intervento: "Sono onorato di avere come compagno di squadra un giocatore come Menez. C'è grande attesa per il suo arrivo non solo da parte della tifoseria, ma anche nostra, perchè allenarsi con un campione del suo calibro per tutti noi oltre ad essere, ripeto, un onore è un grande stimolo.

Non facciamo previsioni, ma battaglieremo con tutti e cercheremo di fare la nostra parte anche in serie B.

Nell'arco della stagione si è lavorato sempre con straordinaria intensità, massimo impegno, totale concentrazione. Abbiamo fatto qualcosa di spettacolare tutti, tutto l'ambiente Reggina, nessuno escluso. Scendere in campo e sapere che intorno c'è sempre grande sostegno e fiducia, consente di guadagnare punti.

La vittoria del campionato la dedico alla mia famiglia ed alla mia ragazza, è la prima volta che lo faccio dopo una vittoria, ma è grazie a loro se sono arrivato a questo punto della mia carriera. E poi i compagni, ogni singolo elemento della società, tutti.

Il presidente Gallo è il primo artefice di questo successo, Solo grazie a lui si è arrivati a questo, ha grandi ambizioni. Ha detto che quando porterà la Reggina in serie A lascerà e sono molto curioso di arrivarci per sapere perchè. Reggio Calabria può sembrare avere molti limiti, ma poi se la conosci la ami ed infatti spero di poter rimanere a lungo alla Reggina".