Reggina-Rende, primo tempo spettacolo degli amaranto

Gara subito incanalata verso il binario giusto: sorride ancora "Joker"

Parte subito bene la Reggina, che scende in campo con il piglio giusto in una gara tutt'altro che tranquilla sotto l'aspetto agonistico.

Al minuto numero 13 Reginaldo insacca alle spalle di Savelloni, ma per il direttore di gara l'attaccante amaranto ha viziato la giocata con un tocco di mano, e quindi annulla.

Passano pochi giri di lancetta, e i padroni di casa passano in vantaggio: direttamente da calcio di punizione, al minuto numero 22, Nicola Bellomo (complice una deviazione della barriera) insacca alle spalle dell'estremo difensore biancorosso.

Da segnalare alla mezz'ora due interventi provvidenziali di Savelloni: il primo su Reginaldo salla distanza, il secondo su Bertoncini da due passi.

Al minuto numero 31 ci pensa Corazza a realizzare la rete del raddoppio, anticipando in spaccata il portiere in uscita.

Termina cosi la prima frazione.