Volley Reghion, buon allenamento congiunto con la Elio Sozzi

Ds Surace: “C’è ancora tanto da lavorare, è stato un test per vedere le lacune ancora che ci sono"

Una buona prova da parte delle biancoblu, che hanno iniziato un po’ a rilento, complice anche un po’ di emozione nel tornare in campo e anche il caldo pomeridiano.

Bene pure la Sozzi, che, nonostante alla fine abbia ceduto, ha tenuto il campo per metà allenamento, complice anche la preparazione e le problematiche avute per via delle strutture, soprattutto nelle ultime settimane con l’impossibilità di utilizzare la palestra del "Palloncino-Campagna".

Rotazione quasi totale delle atlete per la Reghion, fatta eccezione per Speranza, ferma ai box per precauzione.

Buone indicazioni sono emerse durante questo test sia per la Reghion che per la Sozzi in vista dell’inizio dei rispettivi campionati, certo è che ancora qualche angolo andrà smussato in modo da arrivare al 16 ottobre a pieno regime e farsi trovare pronti Per la nuova stagione.

Al termine dell’allenamento il Ds Surace ha commentato così:

“C’è ancora tanto da lavorare, è stato un test per vedere le lacune ancora che ci sono, su tutte la preparazione muscolare, ancora è un po' indietro.

Non ci aspettavamo la perfezione dopo un mese dall’inizio dell’attività, questo è ovvio. Oggi abbiamo più che altro visto i muri e le coperture dopo che si è lavorato molto su questi ultimi in queste ultime settimane.

Sarà bello vedere più avanti anche il modo di relazionarsi con la distribuzione delle due palleggiatrici che sono diametralmente opposte come tipologia tecnica.

Voglio fare i miei complimenti alla Sozzi e ringraziarla per la disponibilità avuta nel collaborare in questo allenamento congiunto, a mio avviso farà un ottimo campionato. Ho visto un ottimo gruppo, nonostante la giovane età. Ha dimostrato anche di avere tanta grinta e determinazione".

Volley Reghion Gruppo