La Pallacanestro Viola sconfitta al PalaCalafiore da una grintosa Ruvo di Puglia

La Pallacanestro Viola perde in casa contro Ruvo di Puglia dell'ex coach Ciccio Ponticiello

La Pallacanestro Viola contro la terza forza del campionato, i neroarancio reduci da due sconfitte consecutive provano ad invertire la rotta al PalaCalafiore. Il roster al completo della compagine di coach Bolignano contro l'ex Ponticiello, allenatore carismatico passato da Reggio Calabria lasciando un ricordo indelebile tra i tifosi per il buon basket praticato.

PRIMO QUARTO

Mascherpa mette i primi due punti del match, risponde Ochoa. Genovese in penetrazione porta il punteggio sul 4 a 2 e guadagna un tiro libero che non realizza. Fall subisce fallo, fa uno su due (5 a 2 il punteggio). Genovese in allentamento per il 7 a 2. Fall da sotto porta i neroarancio sul +7. Continua a segnare Fall, risponde Ochoa, 11 a 4 il punteggio. De Leone per il -5 dei pugliesi. Time Out della Pallacanestro Viola. De Leone da sotto per il -3 a 2 minuti dal termine. Fall conquista la lunetta e fa uno su due. Simon realizza e subisce fallo. Simon nell'azione successiva subisce fallo e fa uno su due dalla lunetta. Si conclude la prima frazione di gioco in parità sul punteggio di 12 a 12.

SECONDO QUARTO

Ciribeni mette il +2, De Leone porta il risultato sul 12 a 16. Fall da sotto con un buon movimento segna, Mascherpa ne approfitta e riporta in parità il match 16-16, Kekovi segna e si prende il fallo (16-18) ma fallisce il libero. Cantagalli piazza la tripla del +5. Prunotto recupera un rimbalzo, punteggio di 18 a 21. Roveda guadagna la lunetta e fa uno su due. Genovese piazza la tripla del sorpasso (22 a 21). Basile subisce fallo e fa due su due per il controsorpasso di Ruvo, Cantagalli porta sul +4 i suoi (22-26). De Leone per i pugliesi, risponde Prunotto, 24 a 28 il punteggio. Mascherpa subisce fallo e realizza entrambi i liberi disponibili, la Pallacanestro Viola chiama Time Out, anche Ippedico guadagna la lunetta, fa due su due e porta il punteggio sul +4. Ochoa dalla lunetta fa zero su due. Ciribeni con un'ottima penetrazione porta il punteggio della seconda frazione di gioco sul 26 a 32.

TERZO QUARTO

Cantagalli porta il punteggio sul +9, risponde Gobbato per la Pallacanestro Viola. Roveda per il -4 neroarancio. Genovese in allontanamento per il -2. Fallo tecnico della Viola, Basile mette il libero, 33 a 36 il risultato a favore degli ospiti. Fallo tecnico a Fall. Cantagalli realizza il libero disponibile. Gobbato subisce fallo e fa uno su due. Nell'azione successiva recupera un rimbalzo e realizza sempre Gobbato. Centofanti in sottomano per il +1 neroarancio. Mascherpa ruba palla porta i neroarancio sul +3. Simon fa uno su due, De Leone realizza entrambi per il -1 dei pugliesi. Basile fa uno su due portando i suoi in vantaggio, 40-41 il punteggio. Gobbato per il controsorpasso da sotto. Prunotto per il +3 della Pallacanestro Viola. Ciribeni fa due su due riavvicinando i pugliesi. Gobbato guadagna la lunetta e fa uno su due. Simon per la parità, si va all'ultimo quarto sul 45 a 45.

ULTIMO QUARTO

Gobbato segna per i neroarancio, risponde Ciribeni. Genovese piazza la tripla del 50 a 47. Roveda in penetrazione per il +5 della Pallacanestro Viola, 52 a 47 il punteggio a 7 minuti dal termine. Kekovic da sotto per il -3 neroarancio. Gobbato subisce fallo e fa uno su due, 53 a 49 il punteggio a cinque minuti dalla fine. Basile piazza la tripla del -1 pugliese. Roveda in sospensione per il 55 a 52 della Pallacanestro Viola.

Punteggio finale ed analisi del match (57-62)

Ciribeni piazza la tripla della parità. Simon da sotto per il +2 dei pugliesi. Ciribeni mette un'altra tripla che vale il +5. Genovese subisce fallo sul tiro da tre, realizza due dei tre liberi, il possesso rimane della Pallacanestro Viola. I neroarancio perdono palla a pochi secondi dalla fine. Ochoa subisce fallo, fa due su due portando il punteggio finale sul 57 a 62. Ruvo di Puglia si aggiudica il match grazie ad una maggiore concentrazione nei minuti finali.

Il tabellino

Pallacanestro Viola Reggio Calabria - Tecnoswitch Ruvo di Puglia 57-62 (12-12, 14-20, 19-13, 12-17)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Salvatore Genovese 14 (3/7, 2/10), Enrico maria Gobbato 12 (3/7, 1/3), Giulio Mascherpa 8 (3/9, 0/4), Yande Fall 8 (3/4, 0/0), Edoardo Roveda 7 (3/5, 0/1), Marco Prunotto 6 (3/4, 0/0), Giovanni Centofanti 2 (1/1, 0/1), Fortunato Barrile 0 (0/1, 0/1), Luka Sebrek 0 (0/1, 0/1), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/1), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 18 - Rimbalzi: 41 17 + 24 (Enrico maria Gobbato 10) - Assist: 11 (Giulio Mascherpa 6)

Tecnoswitch Ruvo di Puglia: Gianni Cantagalli 11 (0/0, 3/10), Leonardo Ciribeni 11 (3/6, 1/1), Nicolò Basile 11 (0/2, 2/5), Obinna Simon 9 (3/4, 0/0), Matteo De leone 8 (4/7, 0/1), Ignacio Ochoa 6 (2/5, 0/1), Lazar Kekovic 4 (2/2, 0/4), Giuseppe Ippedico 2 (0/4, 0/0), Sava Razic 0 (0/0, 0/1), Joseph Paulinus 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 23 - Rimbalzi: 34 10 + 24 (Gianni Cantagalli 8) - Assist: 14 (Leonardo Ciribeni, Nicolò Basile 3)

Foto di Antonello Diano