Il CJ Basket Taranto si impone sulla mai doma Pallacanestro Viola

Nonostante la buona prova della Pallacanestro Viola, alla lunga emerge il roster, al momento imbattuto in campionato del Basket Taranto

La Pallacanestro Viola è chiamata per una trasferta oltremodo impegnativa contro il Cus Jonico Basket Taranto. In Puglia i neroarancio affrontano nella sesta giornata del campionato di Serie B girone D2, la prima della classe, imbattuta con cinque vittorie su altrettante partite disputate. Il roster di coach Bolignano reduce dalla sconfitta contro Bisceglie rimediata quasi allo scadere ha molta voglia di rivalsa.

PRIMO QUARTO

La Pallacanestro Viola annulla i primi tentativi offensivi di Taranto. Duranti guadagna la lunetta e fa uno su due. Sebrek piazza una tripla (1-3). Bruno subisce fallo, realizza entrambi i liberi. Duranti da sotto per il 5 a 3 di Taranto. Fall guadagna la lunetta e fa due su due, risponde Azzaro in reverse per il 7 a 5 di Taranto. Sebrek segna da tre per il +1 neroarancio, risponde Duranti dalla lunga distanza. Azzaro schiaccia a canestro, risponde Fall. Stanic subisce fallo e fa uno su due dalla lunetta. Genovese dall'angolo porta a -1 la Viola, risponde Bruno. 15 a 12 il punteggio a 3 minuti dalla fine. Marscherpa si prende il tiro che vale il nuovo -1. Duranti fa uno su due dalla lunetta. Prunotto da sotto per il pareggio, 16 a 16 a meno di due minuti dal termine. Bruno piazza una tripla, risponde Gobbato in penetrazione e sul 19 a 18 si chiude la prima frazione di gioco.

SECONDO QUARTO

Duranti realizza da tre (22-18). Fallo tecnico per le proteste di coach Bolignano. Azzaro mette due dei tre tiri liberi disponibili. Longobardi piazza la tripla del 27 a 18. Fall in penetrazione per il -7 neroarancio. Genovese in sospensione da due, risponde Duranti con un tiro da tre (30-22). Mascherpa da tre, risponde immediatamente Duranti con l'ennesima tripla. Gobbato recupera un rimbalzo e segna da sotto. Ancora Gobbato con una tripla per il -3 della Pallacanestro Viola. Taranto chiama Time Out. In contropiede a due minuti dalla fine Gobbato realizza il -1, 33 a 32 il punteggio. Azzaro realizza per Taranto, risponde Genovese con la tripla che vale il pareggio a 50 secondi dalla fine della frazione di gioco. Stanic subisce fallo e fa due su due. Valido il tiro di Roveda, risponde Stanic da tre, si va all'intervallo lungo sul 40 a 37 per Taranto.

TERZO QUARTO

Genovese realizza in allontanamento, Azzaro guadagna la lunetta, sbaglia entrambi, Stanic recupera il rimbalzo dal secondo tentativo e segna il 42 a 39. Fallo intenzionale a Roveda, Bolignano chiama Time Out. Azzaro fa uno su due dalla lunetta, 43 a 39 il punteggio. Azzaro da sotto schiaccia per il +6 a sei minuti dalla fine del quarto di gioco. Matrone subisce fallo ma sbaglia i liberi, Bruno realizza da tre, 48 a 39 per Taranto. Stanic mette un'altra tripla per il 50 a 39. Fall recupera un rimbalzo e subisce fallo, dalla lunetta fa uno su due. Duranti piazza l'ennesima tripla, risponde Genovese, 53-43. Bruno porta Taranto sul +13. Matrone guadagna la lunetta, e mette uno dei due liberi disponibili. Gobbato subisce fallo sul tiro da tre e realizza i liberi a sua disposizione. Anche Bruno guadagna la lunetta, sbaglia entrambi i tentativi. Gobbato a due secondi dalla fine segna, si va all'ultimo quarto sul 57 a 48 per i padroni di casa.

ULTIMO QUARTO

Longobardi piazza la tripla che vale il +12. Roveda penetra e segna, punteggio sul 60 a 50. Morici da sotto mette ulteriori due punti per Taranto. Stanic mette entrambi i liberi dopo aver subito fallo. Coach Bolignano chiama Time Out. Matrone in penetrazione per il +16 dei pugliesi. Mascherpa realizza da tre, 66 a 53 il punteggio. Stanic prende un libero che realizza a seguito di proteste neroarancio. Barrile piazza la tripla del -12. Genovese segna e Taranto chiama Time Out.

Punteggio finale ed analisi del match (74-64)

Azzaro mette il 69 a 57 per Taranto, Duranti subisce fallo, trasforma uno dei due liberi disponibili. Mascherpa subisce fallo sul tiro da tre e realizza i liberi disponibili per il -10 della Pallacanestro Viola. Gobbato ruba palla e realizza il canestro del -8, Taranto chiama Time Out. Morici guadagna la lunetta, mette un dei due liberi. Stanic guadagna la lunetta fa uno su due. Gobbato realizza da sotto. Stanic subisce fallo e mette entrambi i liberi che valgono il +10 per Taranto. La Pallacanestro Viola chiama Time Out ma il punteggio rimane invariato, il finale al PalaFiom è di 74 a 64 per i padroni di casa del CJ Basket Taranto. Nonostante la buona prova dei neroarancio, alla lunga emerge il roster, al momento imbattuto in campionato del Basket Taranto, dirompente non solo dal perimetro, ha messo alle corde una mai doma Pallacanestro Viola.

Foto: screenshot LNP Pass - Lega Pallacanestro Viola