Concessioni balneari, Paris: 'Raggiunto un nuovo obiettivo per il rilancio del settore'

Proroga termini concessioni balneari in Calabria, Paris: "Raggiunto un nuovo obiettivo per tutelare l'interesse dei cittadini"

Il consigliere regionale Paris si esprime in merito alle proroghe delle concessioni balneari.

Rilancio del settore turistico

La Regione Calabria ha prorogato come previsto dalla normativa nazionale le concessioni balneari fino al prossimo 2033. La circolare dispositiva firmata dall’assessore Orsomarso, recepisce quanto approvato dal Consiglio regionale e su iniziativa tra gli altri, del consigliere Nicola Paris. Tale disposizione punta al rilancio del settore turistico e, soprattutto, tende a contenere i danni diretti e indiretti derivanti dall’emergenza Covid-19 a carico dei concessionari demaniali che intendono proseguire la propria attività con uso di beni del demanio marittimo.

Tutelare gli interessi dei cittadini

Il consigliere regionale Nicola Paris in una nota si è così espresso:

“L’emergenza sanitaria ha messo a dura prova molti settori turistici regionali – afferma il consigliere Paris – pertanto, questa iniziativa sinergica tra Consiglio e Giunta è la dimostrazione di come sia importante che le istituzioni recepiscano le istanze delle varie categorie imprenditoriali e di conseguenza, adottino scelte amministrative volte alla tutela degli interessi dei cittadini".

"Esprimo la mia soddisfazione per aver contribuito a raggiungere un ulteriore obiettivo di buona politica e di buona prassi amministrativa. Ringrazio l’assessore Orsomarso per la sollecitudine e disponibilità dimostrata”.