Calabria in zona bianca: l'ordinanza del Ministro Speranza

A partire da lunedì 21 giugno tutte le Regioni d'Italia, esclusa la Valle d'Aosta entreranno in zona bianca

Da lunedì il 99% del Paese si troverà in zona bianca. Anche la Calabeia, dopo una lunga attesa, passerà alla fascia di rischio inferiore.

"Siamo in una fase diversa dell'epidemia di Covid-19".

Lo ha sottolineato il ministro della Salute Roberto Speranza, nel suo intervento al convegno nazionale del Consiglio dell'Ordine degli psicologi al ministero della Salute. Regole e misure anti-covid più leggere quindi per tutto il Paese.

Calabria in zona bianca

Da lunedì 21 giugno passano in zona bianca Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Toscana e Sicilia e della Provincia autonoma di Bolzano. Nella giornata di ieri, c'è stata la firma da parte del ministro della Salute Speranza sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia.

Adesso, resta in giallo solo la Valle d'Aosta che raggiungerà, probabilmente, le altre Regioni d'Italia, lunedì 28 giugno.

Speranza: "Cautela e gradualità"

"Oggi dobbiamo necessariamente tenere insieme due indirizzi fondamentali, la sfida della pandemia con un quadro che è migliorato. Abbiamo superato i 43 milioni di somministrazione di vaccini, 1 italiano su 2 ha avuto una prima dose - ha ricordato Speranza - siamo nelle condizioni di pianificare una fase di gestione diversa della circolazione del virus. Nell'ultima settimana abbiamo avuto 11mila nuovi contagi, il numero che prima registravamo in mezza giornata. Anche i decessi sono calati in maniera significativa e sono sotto i cento. C'è - ha concluso - un percorso di ripartenza e di riaperture, ma dobbiamo tenere un approccio di cautela e gradualità".