Covid-19, l'OMS dichiara: 'È pandemia'

"Descrivere la situazione come pandemia non cambia cosa fa l'Oms e cosa i Paesi devono fare". Le parole del direttore generale dell'OMS

"L'Oms ha valutato che Covid-19 può essere caratterizzata come una pandemia".

Ad annunciarlo il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

"La parola pandemia - ha aggiunto - non può essere usata con leggerezza perchè può causare paure non necessarie e il sentimento che la lotta è finita. Ma non è così - ha proseguito - descrivere la situazione come pandemia non cambia cosa fa l'Oms e cosa i Paesi devono fare". Ghebreyesus ha sottolineato che si tratta della "prima pandemia causata da un coronavirus".

Nei prossimi mesi, ha aggiunto il direttore generale dell'Oms, "ci aspettiamo di vedere i numeri di casi, di morti e il numero di Paesi affetti salire ancora di più".

"Siamo in questa situazione assieme e abbiamo bisogno di agire con calma per fare la cosa più giusta", ha concluso. Il direttore generale ha ringraziato l'Italia, la Corea del Sud e l'Iran per le misure adottate.