Covid hotel, mille posti per la Calabria. La Regione pubblica manifestazione d'interesse

Una volta individuate le strutture tramite il bando per Covid Hotel, ecco come dovrebbero essere ripartiti i posti letto tra le province della Calabria

Qualcosa si muove. Sicuramente in ritardo, ma meglio tardi che mai. Dopo il disastro sanitario causato da una cattiva gestione dell'emergenza, la Calabria sta provando a risollevarsi.

La Regione, pochi minuti fa, ha inviato una nota in cui annuncia l'avvio, da parte della Protezione Civile, di un'indagine di mercato, attraverso la pubblicazione di una manifestazione d’interesse, per la ricerca di camere all’interno di strutture alberghiere da utilizzare per il contrasto alla diffusione del Covid-19.

Manifestazione d'interesse per Covid Hotel in Calabria

"La manifestazione è finalizzata all’apertura di una short list dalla quale la Regione Calabria conta di reperire circa mille posti letto, riservandosi la facoltà di attivarli anche parzialmente".

Nella nota si legge anche:

"I posti letto devono essere distribuiti in tutte e cinque le province calabresi. I partecipanti dovranno impegnarsi a individuare soluzioni idonee ad assicurare l’ospitalità ai soggetti positivi al Covid-19, asintomatici o paucisintomatici, e a quelli che devono osservare la quarantena domiciliare.

La Regione Calabria stipulerà con i gestori delle strutture specifici contratti per il numero di stanze disponibili, riconoscendo loro 15 euro (oltre Iva) a stanza vacante al giorno e 65 euro (oltre Iva) a stanza occupata al giorno. Gli interessati possono presentare la propria offerta a partire dalle ore 9 di lunedì 23 novembre 2020".

La suddivisione dei mille posti letto

Tipologia di pazienti

I soggetti interessati dalla presente Manifestazione di interesse volta a creare una short list di strutture ricettive alberghiere, dovranno impegnarsi ad individuare soluzioni idonee ad assicurare l'ospitalità a:

  • Tipologia A: soggetti positivi al Covid-19 asintomatici o paucisintomatici che devono osservare isolamento domiciliare, per i quali l'abitazione non risulta adeguata.
  • Tipologia B: soggetti conviventi di persone Covid -19/sospetto Covid -19 e comunque contatti diretti di soggetti positivi al Covid -19, che devono osservare quarantena domiciliare per i quali l'abitazione non risulta adeguata o soggetti giunti nei porti/aeroporti/stazioni del territorio calabrese con sintomi riconducibili al Covid -19 che devono osservare quarantena domiciliare.

I posti letto devono essere distribuiti, per provincia, come di seguito meglio specificato per la tipologia A:

I posti letto devono essere distribuiti, per provincia, come di seguito meglio specificato per la tipologia B:

  • n. 100 posti letto nella provincia di Cosenza;
  • n. 100 posti letto nella provincia di Reggio Calabria;
  • n. 100 posti letto nella provincia di Catanzaro;
  • n. 50 posti letto nella provincia di Crotone;
  • n. 50 posti letto nella provincia di Vibo Valentia;

Tale distribuzione dipende dal numero di soggetti attualmente positivi e potrebbe subire delle modifiche a
seguito dell’evoluzione epidemiologica.

Per maggiori informazioni e sapere come partecipare al bando, CLICCA QUI.