Arrestato spacciatore reggino, aveva 200gr di marijuana in casa

I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato un incensurato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato R.M., 48enne, reggino, incensurato.

I Carabinieri, giunti nei pressi dell’abitazione dell’uomo a seguito di una richiesta di intervento per una lite in atto, hanno notato l’uomo gettare dalla finestra una busta di cellophane con all’interno circa 200 grammi di marijuana.

I militari, quindi, hanno perquisito l’abitazione trovando, nascosti in un mobile della cucina, altri 6 grammi di marijuana, banconote di vario taglio e materiale per il confezionamento, tutto sequestrato dagli operanti.

Al termine delle formalità, l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Seguici su telegramSeguici su telegram