Una sola squadra in campo. Schiacciante successo della LFA Reggio sull'Akragas

Nel festival delle reti, la doppetta del capitano Barillà e il gran gol di Renelus. Poi la Curva Sud e il DG Ballarino

Ristobottega

Tutto facile per la LFA Reggio Calabria contro l’Akragas. Vittoria netta, schiacciante e dominio iniziato sin dalle prime battute. Gli amaranto tornano al successo, utile a confermare la quarta posizione in classifica, adesso da gestire a cinque giornate dalla conclusione. Si ripartirà dalla trasferta contro il Real Casalnuovo.

Primo tempo

Ristobottega

Mister Trocini si affida all’esperienza di Martinez tra i pali, riposiziona Girasole al fianco di Adejo, mentre a centrocampo rientrano Barillà e Perri. In attacco confermato il trio offensivo.

Al settimo, errore in fase di disimpegno di Martinez che regala il pallone agli avversari costringendo Adejo al fallo. Dal limite batte la punizione Litteri, ma la palla finisce abbondantemente fuori. Sull’azione successiva gli amaranto rubano palla in pressione, parte il solito Provazza, pallone dentro, grande controllo di Renelus, dribbling e palla in rete. LFA Reggio Calabria in vantaggio.

Al sedicesimo gli amaranto raddoppiano con il capitano Barillà. Azione che si sviluppa sulla corsia di destra, palla dentro per il numero 17 che solo in area colpisce di collo sinistro e mette in rete, 2-0. Dopo appena venti minuti Caramanno è costretto a uscire dopo un contrasto con Mungo. Al suo posto Liga.

Sempre Provazza a mettere in grande difficoltà la linea difensiva dell’Akragas. Questa volta fa tutto da solo e conclude, con faìtica Sorrentino respinge. Al minuto trentasette grande occasione per Bolzicco che solo davanti al portiere prova a piazzarla, il suo tiro è deviato in angolo. Ci pensa ancora Barillà al quarantesimo, conquista palla su un avversario, supera due uomini, e sulla conclusione non irresistibile Sorrentino si lascia sfuggire il pallone, 3-0. Grande azione solitaria di Provazza, ubriaca tre avversari, questa volta il portiere siciliano è bravo a respingere. Si chiude la prima frazione con il risultato di 3-0, ma il punteggio poteva essere più largo, dell’Akragas nessuna traccia nei primi quarantacinque minuti.


Secondo tempo

Pronti via e al secondo minuto arriva il gol dell’Akragas con Liga grazie a una bella conclusione a giro. Dopo una lunga fase di fraseggio, al minuto diciotto è Girasole su angolo a colpire di testa e insaccare la palla del 4-1. Geniale assist di Barillà per Belpanno, entrato al posto di Perri, solo davanti a Sorrentino manda incredibilmente fuori. Qualche minuto più tardi si rivede anche Rosseti che prende il posto di Bolzicco. Subito protagonista l’attaccante amaranto con una conclusione a giro che colpisce il pallo, sulla respinta Marras appoggia in rete, 5-1. Nel finale si è cercato di far segnare Rosseti senza riuscirci, finisce 5-1.

La LFA Reggio Calabria regala ai propri tifosi una Pasqua più serena. La Curva Sud per tutto il corso della partita ha ripetutamente chiamato in causa il DG Ballarino con cori su tradizione e identità.

Ristobottega