Covid a Reggio, il Liceo 'Volta' diventa presidio vaccinale: somministrazioni per tutti

Locali spaziosi per la campagna vaccinale messi a disposizione da uno degli istituti scolastici d'eccellenza del territorio

In risposta all'appello lanciato alle scuole dalla Regione Calabria, il Liceo Scientifico "A. Volta" ha aderito con massiccia e convinta partecipazione, diventando presidio vaccinale nella sensibilizzazione e promozione della campagna.

"L'appello, lanciato dalla Vicepresidente della Giunta Regionale Giusy Princi, che ha visto il coinvolgimento di Usr, Asp, Protezione Civile, Ordine dei Medici, Esercito, Associazioni di volontariato, è stato prontamente accolto dal nostro Liceo - riferisce la Ds Maria Rosa Monterosso - mettendo a disposizione gli ampi e riservati locali della palestra e rendendosi disponibile ad accogliere anche studenti di altre scuole che intendono sottoporsi a vaccinazione."

Il Liceo Scientifico "A. Volta" rappresenterà uno dei punti di snodo per la vaccinazione non solo degli studenti e del personale scolastico, ma anche dei genitori, con lo scopo di sensibilizzare la comunità scolastica nei confronti dell' importanza della vaccinazione e, soprattutto, per realizzare un'azione concreta a tutela della salute degli studenti e delle famiglie.

"L'invito al mondo della scuola è di cogliere l' appello della Regione Calabria alla vaccinazione, affinché si possa presto ritornare a scuola in presenza e in sicurezza", conclude la dirigente prof.ssa Monterosso..