Emergenza Covid, a Reggio in arrivo altri buoni spesa per le famiglie in difficoltà

"Nessuno sarà lasciato solo". Le parole dell'assessore al Welfare Demetrio Delfino

La seconda ondata è arrivata e l'attesa che precede il discorso del Premier che illustrerà le ultime restrizioni previste per piegare la curva dei contagi, teletrasporta gli italiani ai mesi di marzo e aprile. I mesi dell'incertezza, dello sconosciuto, dello sconforto.

Da settimane si parla di nuovi lockdown ed il panorama europeo lascia intuire che, forse, questa volta, toccherà proprio all'Italia. Ma cosa succede a Reggio Calabria, una città già martoriata e afflitta da un'economia difficile?

Buoni spesa

Il Comune e gli uffici Politiche Sociali si sono attivati per sbloccare i buoni spesa e provvedere alla distribuzione a chi, nei mesi scorsi ne aveva già fatto richiesta.

"Ci stiamo preparando alla nuova ondata - ha spiegato l'assessore al Welfare ai microfoni di CityNow - lo stiamo facendo con più consapevolezza e posso dare una bella notizia. Sono già in fruizione i buoni spesa".

Demetrio Delfino ha spiegato:

"Questa è una delle misure che stiamo mettendo in campo.

Nei mesi scorsi c'è stato un avviso pubblico a cui hanno partecipato persone che ritenevano di avere i requisiti per richiedere i buoni regionali. Adesso abbiamo stilato una graduatoria degli aventi diritto. L'elenco si può trovare sul sito del comune www.reggiocal.it. Unitamente all'elenco c'è un altro link dove si trovano anche gli esercizi commerciali convenzionati".

Come funzionano

L'assessore reggino ha illustrato anche il funzionamento e la modalità di ricezione dei buoni spesa:

"I beneficiari riceveranno una email, indirizzo già fornito al momento della richiesta. All'interno di questa email ci sarà un username e una password con cui collegarsi al sito della Regione che si chiama io.covid19.it. Aprendo questo sito apparirà la situazione personale di ognuno dei beneficiari con la quota spettante dei buoni. A questo punto gli aventi diritto si troveranno in possesso di un QR Code che può essere stampato o mostrato direttamente da smartphone all'interno degli esercizi commerciali aderenti all'iniziativa".

Quanto spetta ad ogni famiglia

"Per ogni componente del nucleo familiare vanno assegnati €100 in buoni spesa, quindi una famiglia formata da quattro persone riceverà €400".

Maggiori informazioni

Delfino conclude ricordando ai reggini che, anche se chiusi al pubblico, gli uffici dei servizi sociali del Comune sono a disposizione dei cittadini:

"Possono provare sul sito del comune perché a volte ci sono delle problematiche da verificare. Non so per esempio una email errata o cose simili. Gli uffici sono a disposizione, nessuno verrà lasciato da parte per questi semplici errori o perché manca un documento allegato. Cercheremo di dare assistenza a tutti".