Reggina, si torna a casa. S. Agata campo numero 2, oggi è così (FOTO)

Lo storico centro sportivo Sant’Agata nella zona sud della città di Reggio Calabria ritorna ad essere occupato dalla prima squadra della Reggina

Un lungo lavoro di ripristino, un dispendio enorme di energie ed anche economico, per rimettere il centro sportivo S. Agata nelle migliori condizioni possibili.

Antonio Girella è l’attuale gestore con un fitto in scadenza il prossimo 30 giugno e quella opzione che gli concede la possibilità di richiedere eventualmente una proroga anche per la prossima stagione. Con eventi, però, che si sono verificati nelle ultime settimane e che potrebbero cambiare gli scenari futuri, così come ha dichiarato il DG della M&G Vincenzo Iiriti, prossimo direttore generale della Reggina. Il quale ha parlato di interesse sicuro verso il centro sportivo ed il marchio della Reggina Calcio e nel frattempo in poche ore ha anche chiuso un accordo di collaborazione proprio con Girella per far tornare la prima squadra ad allenarsi nella storica struttura.

Anzi, con assoluta certezza ha fissato il giorno del ritorno al S. Agata in venerdi 11 gennaio, esattamente all’indomani del closing. Abbiamo fatto qualche scatto al campo numero due, quello destinato alle sedute di allenamento per la compagine di Cevoli ed il manto erboso si presenta in buone condizioni. Dopo mesi di sofferenza e continuo girovagare, finalmente la Reggina torna a casa. Per il momento da semplice utente, per il futuro si vedrà.

Collegati al nostro canale Telegram Sport per ricevere gratuitamente le notizie in esclusiva di Reggina e Viola e restare sempre aggiornato

CLICCA QUI

 

Seguici su telegramSeguici su telegram