Reggio, al Cilea riparte l'Oda: 'Neanche il tempo di piacersi' con Marco Falaguasta

"Sono emozionato e felice di venire a Reggio Calabria". Le parole dell'attore romano protagonista del prossimo spettacolo targato Officina dell'arte

Il teatro "Francesco Cilea" sabato 22 gennaio apre l'anno nuovo dell'Officina dell'Arte di Peppe Piromalli. L'attore romano Marco Falaguasta sarà il protagonista di un one man show, "Neanche il tempo di piacersi".

Lo spettacolo dell'Oda al Cilea

"Sono emozionato e felice di venire a Reggio Calabria e riaprire la stagione dell'Oda. Piromalli ha messo in conto i rischi che può portare questa scelta coraggiosa ma piena d'amore avverando un sogno collettivo perchè l'arte non può fermarsi. Certo, dobbiamo stare attenti e rispettare tutti i protocolli anti contagio ma non possiamo smettere di sorridere e vivere l'arte".

Racconta l' attore romano, spiegando lo spettacolo che andrà in scena, una sorta di satira sociale ai nostri tempi e le differenze con gli anni passati.

"Mi confronterò con il pubblico e parleremo di tutto ciò che è cambiato dagli anni '80 ad oggi . In quegli anni, eravamo convinti che le cose sarebbero andate ancora meglio: il primo decennio registra gravi fatti di sangue, segna la fine degli “Anni di piombo” e l'inizio di una nuova stagione di fiducia e positività. I miei anni ‘80 sono stati spensierati, l'Italia aveva vinto i Mondiali, ci si divertiva, ascoltavo musica, vivevo con leggerezza come fanno tutti i ragazzi. Non credo che i giovani di oggi siano scontenti della quotidianità, certo avranno i loro piccoli problemi, screzi amorosi, preoccupazioni scolastiche come le avevamo anche noi.

È uno spettacolo molto interattivo nel quale chiederò al pubblico cosa ne pensa. Ci divertiremo e ci saranno momenti nei quali racconterò tanto di me. E’ una satira sociale che ci farà ridere ma anche, ci porterà a pensare da dove siamo partiti e dove siamo arrivati - conclude il protagonista -. "