Aeroporto dello Stretto, Imbalzano: 'Basta errori. I viaggiatori meritano una soluzione'

"Quella dello scalo reggino è la madre di tutte le battaglie"

La problematica inerente l’aeroporto dello Stretto deve trovare un immediato riscontro, senza più attese e ritardi che penalizzano i viaggiatori e l’intera Area dello Stretto.

“L’aeroporto di Reggio Calabria - dichiara Candeloro Imbalzano candidato alle prossime elezioni regionali  con la lista Forza Italia Berlusconi per Santelli è una delle questioni che la prossima legislatura regionale, targata centro destra, affronterà e risolverà. La drammatica situazione in cui versa lo scalo reggino è conseguenza di reiterati errori e omissioni di una gravità inaudita. Non possiamo parlare di crescita per il Sud se continuano a verificarsi situazioni emblematiche come quella dell’aeroporto.

Quella dello scalo reggino è la madre di tutte le battaglie, ed insieme a lavoro, trasporti in genere, sanità, turismo e agricoltura, rappresenta una priorità per questa terra che merita di avere riposte concrete e tempestive dalla politica e no specchietti per le allodole che altro non fanno che peggiorare ancora di più la situazione dello scalo, decretandone la chiusura se non si interviene nell’immediato“.

Il numero dei reggini “fuori sede” aumenta sempre di più e l’esigenza di rientrare in città o nella provincia, deve fare i conti con costi elevatissimi e orari ridotti.

“Sono tante le difficoltà che attanagliano le scalo reggino e che negli anni non hanno trovato alcuna soluzione definitiva - prosegue Imbalzanoa fronte del fatto che  l’aeroporto di Reggio Calabria rappresenta invece una risorsa preziosa ed importante, anche perché collocato in un’area come quella dello Stretto, per cui sarebbe opportuno incentivare gli interventi e lo sviluppo per aumentarne il flusso.

La situazione di estremo disagio e difficoltà non può essere più rimandata ma deve trovare un immediato riscontro,  anche attraverso la partecipazione degli enti locali che all’interno dello scalo riescano a colmare il vuoto e la totale assenza della Città Metropolitana. Per questo, da eletti ci impegneremo ad affrontare e risolvere questa problematica, come tante altre che purtroppo, non hanno trovato alcuna soluzione per colpa di un governo di centro sinistra che ha portato nel baratro la città e la provincia“.