Eseguite 5 misure cautelari nel Reggino. Autisti di furgoni presi di mira

Rapine a mano armata, furti in abitazione, spaccio di stupefacenti e danneggiamenti tra i reati contestati ai cinque soggetti

Alle prime ore dell’alba, gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di GioiaTauro hanno dato esecuzione, nella provincia di Reggio Calabria, a 5 misure cautelari coercitive a carico di altrettanti soggetti responsabili, a vario titolo, di rapine a mano armata, furti in abitazione, spaccio di stupefacenti e danneggiamenti.

Presi di mira, in particolare, gli autisti dei furgoni in uso ad imprese di trasporto merci.

I DETTAGLI IN CONFERENZA STAMPA

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, che si terrà presso il Commissariato di P.S. di Gioia Tauro alle ore 10.30, alla presenza del Questore Bruno Megale.