Fortunato Varone è il delegato Covid in Calabria

Fortunato Varone già componente dell’Unità di crisi per l’emergenza sanitaria è il delegato Covid in Calabria

Il direttore generale del dipartimento Protezione Civile resta il fiduciario del soggetto attuatore.

Riunione dell'Unità di crisi sul piano vaccinale

Il delegato del soggetto attuatore per l’emergenza Covid resta il direttore generale reggente del dipartimento Protezione civile della Regione Calabria, Fortunato Varone.

Unità di crisi a breve integrata con due componenti medici

Varone è anche un componente dell’Unità di crisi per l’emergenza Covid, presieduta dal presidente della Giunta regionale. L’Unità di crisi, di cui fa parte anche il commissario ad acta della Sanità, a breve sarà integrata con altri due componenti medici.

Durante la riunione, avvenuta negli uffici della Presidenza, l’Unità di crisi ha deciso di intervenire con la massima urgenza al fine di migliorare l’attuazione del piano vaccinale della regione.

È stato inoltre stabilito, su espressa richiesta del presidente della Giunta, che lo stesso Varone, in qualità di delegato del soggetto attuatore, si avvalga della collaborazione del dipartimento di Protezione civile e di tutto il personale regionale necessario a una efficiente organizzazione del piano vaccinale anti-Covid.