Calcio a 5 - Grande prova del Bovalino, espugnato il campo della Pro Nissa

Una vera impresa contro una compagine che aveva perso solo una volta

Si è tornati finalmente in campo dopo la sosta natalizia, una sosta che evidentemente ha fatto bene agli uomini di Mister Venanzi che con una prova maiuscola, seppur privi di diversi giocatori tra squalifiche ed infortuni, hanno espugnato, oggi, il PalaMilan di Caltanissetta dove hanno battuto i padroni di casa della Pro Nissa, secondi in classifica (22 punti) e con grandi ambizioni all’orizzonte; 7 a 10 il risultato finale. Che fosse una trasferta difficile lo si sapeva già, ma che si riuscisse a ribaltare completamente ogni pronostico questo un po meno, anche se gli amaranto ci hanno abituati, questa stagione, a questi entusiasmanti exploit. Infatti, con una prova maiuscola, praticamente perfetta, gli amaranto bovalinesi hanno vinto il difficile match infliggendo una pesante sconfitta ai padroni di casa.

Con questa vittoria il Bovalino fa anche un bel regalo, oltre che a se stesso (quarto posto con 18 punti), anche alla capolista Città di Cosenza che comanda il girone con 28 punti. E pensare che la partita era iniziata piuttosto male per gli uomini di Venanzi che vanno sotto nei primi quindici minuti con un netto 3-0. La riscossa inizia a partire dal 19’ del primo tempo con una bella punizione di Crespo che accorcia (3-1), in pochissimi minuti vanno ancora a segno Scordino due volte e lo spagnolo Villoria e squadra amaranto che chiude il primo tempo in vantaggio 3-4. Nella ripresa pareggiano i padroni di casa con La Rosa (4-4) seguito da una doppia marcatura del portiere ospite, il brasiliano Dias Rocha (4-6), poi ancora Villoria (4-7), accorcia per i padroni di casa Rafinha (5-7), ancora Villoria allunga per gli ospiti (5-8), il locale Torres porta il risultato sul 6-8, negli ultimissimi minuti va in rete Scordino (6-9), Torres (7-9) e chiude Crespo per il 7-10 finale.

Per la Pro Nissa, è stata la seconda sconfitta stagionale e questo da ancora più valore all’impresa degli amaranto reggini che possono tornare a casa pienamente soddisfatti dell’impresa realizzata e affrontare il resto della stagione con un piglio diverso….quello di oggi! “I ragazzi hanno dimostrato fame di vittorie e grande spirito di sacrificio; se queste sono le premesse siamo sicuri che ci divertiremo ancora insieme ai nostri meravigliosi tifosi”, questo il commento sulla pagina fb del sodalizio del Presidente Scordino.

Seguici su telegramSeguici su telegram