Aiuti del Governo allo Sport. Il Presidente Gravina ringrazia

"Sospensione di tutte le imposte dirette e indirette e dei contributi previdenziali"

Erano state continue e pressanti le sollecitazioni soprattutto da parte del mondo del calcio alle istituzioni, riguardo possibili aiuti dopo la crisi in cui si è precipitati in seguito alla pandemia. La presentazione dell'emendamento sulla sospensione dei versamenti fiscali per le società professionistiche è una grande notizia.

La soddisfazione del presidente Gravina

“La presentazione dell’emendamento sulla sospensione dei versamenti fiscali per le Società professionistiche e dilettantistiche fino al 30 aprile – dichiara il presidente della FIGC Gabriele Gravina - è una notizia di grande concretezza e un atto dal rilevante significato politico. Desidero ringraziare il Governo perché accoglie le istanze presentate dalla Federazione, garantendo un aiuto concreto a tutto il mondo dello sport, di cui il calcio è parte rilevante. La pandemia di Covid-19 sta mettendo a rischio la prosecuzione delle attività calcistiche, a tutti i livelli, e un provvedimento di questa sensibilità e portata (con la sospensione di tutte le imposte dirette e indirette e dei contributi previdenziali) consente di programmare la definitiva uscita dalla crisi con maggiore tranquillità. Auspico adesso che questo emendamento trovi largo consenso in Parlamento”.