Reggio, il debutto del 'Ragazzi MedFest' e i prossimi appuntamenti - FOTO

Il debutto a piazza Duomo ed il calendario dei prossimi appuntamenti con il Ragazzi MedFest a Reggio Calabria

Un inizio in grande stile per la IV edizione del Ragazzi MedFest, festival mediterraneo dei ragazzi e delle ragazze, subito dopo il prologo all’Istituto De Gasperi con “La ragazza con l’arco”.

Ragazzi MedFest debutta a piazza Duomo

A fare da apertura al festival è stato “The Tempest”, uno spettacolo grandioso proposto dalla Compagnia Accademia Creativa che con trampoli, fuoco, effetti di luce ha animato un pubblico che con entusiasmo ha riempito piazza Duomo tributando lunghi e ripetuti applausi agli artisti. Liberamente tratto dall’opera di William Shakespeare, The Tempest è stato un viaggio emozionante e coinvolgente in un turbinio di colori ed effetti speciali che ha appassionato e stupito grandi e piccoli attraverso tecniche di cirque nouveau, teatro di strada, maschera, teatro di immagine.

A questo si aggiunge una perfetta scelta di musiche che testimonia, come ha spiegato Luca Sargenti, fondatore della compagnia, il grande lavoro di ricerca non solo visiva ma anche sonora dello spettacolo, in quella che diventa anche una grande riflessione sul ruolo del teatro di strada nella contemporaneità. Il Ragazzi Medfest, organizzato da SpazioTeatro, continua ora la sua lunga programmazione di due settimane con appuntamenti fino al 28 novembre che coinvolgono bambini e adulti.

Foto di Marco Costantino

Prossimi appuntamenti

  • Martedì 16 novembre alle 16:00 al Castello Aragonese ci saranno le “Letture ad alta voce” a cura di Nati per Leggere Reggio Calabria e alle 18:00 il "Kamishibai n.4 o Del narrar le storie" della Biblioteca dei Ragazzi, spettacolo in prima nazionale.
  • Mercoledì 17 alle ore 18:30 all'Auditorium Zanotti Bianco un altro evento molto atteso: "Il fiore azzurro" della Compagnia Burambò con Daria Paoletta in scena con il pupazzo Tzigo, opera di Raffaele Scarimboli, in uno spettacolo pluripremiato che farà entusiasmare bambini e adulti.
  • Giovedì 18 alle 16:30 presso l'Asilo Nido Il mago di Oz ci saranno le “Fiabe da tavolo” del Teatro delle Apparizioni che replicheranno Venerdì 19 alle 17:30 al Castello Aragonese. Fiabe da tavolo è innanzitutto un progetto di ricerca tra teatro di narrazione e teatro di figura, avendo come limite e opportunità l’utilizzo di un piccolo tavolo e tutti gli oggetti che lì possono prendere vita.
  • Sabato 20 alle 19:30 all'Auditorium Zanotti Bianco andrà in scena "Di vela in vela", una nuova straordinaria produzione di SpazioTeatro in Prima Nazionale. Un corpus teatrale intessuto di dialoghi, narrazioni e contrappunti sonori in una scrittura di scena collettiva ispirata dalla lettura dei testi del Subcomandante Marcos. Uno spettacolo da non perdere con Anna Calarco e Renata Falcone, regia di Ernesto Orrico, musiche originali e direzione ritmica di Peppe Costa, scene e costumi di Virginia Melis, luci e audio di Simone Casile.
  • Chiuderà la prima settimana di programmazione del festival l'incontro presso la libreria AVE di domenica 21 novembre alle ore 17:30 con l'autrice di “Io sarò il rovo” Francesca Matteoni, poetessa, storica e folklorista, che in questa raccolta rielabora le fiabe dell’infanzia e le unisce ai suoi paesaggi, alle sue terre e alle sue esperienze. Info e programmazione completa del festival su www.ragazzimedfest.it