Ecco come si cucina lo stocco con le patate: ricetta

Lo stocco conta secoli di tradizione e viene preparato in diversi modi. Ecco la ricetta classica con dello stocco con le patate

La Vigilia di Natale calabrese prevede un menù ricco di piatti a base di pesce, tra questi spicca sicuramente il gustoso stocco con patate.

Lo stocco inoltre è un alimento caratterizzato da un alto valore energetico ed è parte fondamentale della cosiddetta dieta mediterranea.

INGREDIENTI

  • 1 kg stocco ammollato;
  • 600 g patate;
  • 300 g polpa di pomodoro;
  • 100 g olive nere;
  • 2 cipolle;
  • prezzemolo;
  • basilico;
  • peperoncino piccante;
  • olio;
  • sale.

PREPARAZIONE

Tritare le cipolle e farle soffriggere in una casseruola con l'olio; unire dopo qualche minuto la polpa di pomodoro a pezzi e il prezzemolo tritato. Salare e far cuocere la salsa per circa un quarto d'ora aggiungendo, se necessario, un po' di acqua.

Lessare lo stocco in acqua leggermente salata, scolarlo, asciugarlo, spellarlo, diliscarlo con cura e ridurlo a piccoli pezzi. Ungere il fondo di una teglia con qualche cucchiaiata di salsa, disporvi delle patate sbucciate, scottate in acqua bollente e tagliate a piccoli pezzi, coprire con uno strato di pesce e distribuire qua e là le foglie di basilico. Coprire il tutto con la salsa e con le olive snocciolate, spolverizzare di peperoncino tritato, salare e cuocere in forno a 160 °C per 30-40 minuti.

La gustosissima pietanza è pronta per essere servita! Consigliamo di accompagnare lo stocco con vino rosso locale o di Cirò.

DIFFERENZE E STORIA

Lo stocco e il baccalà sono dunque delle pietanze molto diffuse sulle nostre tavole durante il mese di dicembre, e i due pesci si differenziano solo per il tipo di conservazione del merluzzo, lo stocco viene essiccato mentre il baccalà viene conservato sotto sale.

Lo stocco conta secoli di tradizione e viene preparato in diversi modi: antipasti, secondi piatti, per la preparazione di sughi per la pasta e può essere servito come piatto unico con le patate. Quest’ultimo, detto anche, “stocco alla calabrese” è un piatto tipico tra i più noti, preparato in maniera antica nella tiana, recipiente di terracotta, con l’utilizzo di ingredienti naturali, che riescono ad esaltare questa pietanza semplice ma gustosa.

Seguici su telegramSeguici su telegram