Comunali, Tripodi (FI): 'In bocca al lupo a Minicuci. Lavoriamo coesi per Reggio'

"L'unica strada per riportare il buongoverno del centrodestra a palazzo San Giorgio è la coesione". Le parole della deputata Maria Tripodi

"Un grande in bocca lupo al dott. Nino Minicuci candidato sindaco del centrodestra, ora occorre lavorare coesi nel solco di quell'unità di partito e coalizione, ribadita efficacemente dal nostro Leader Silvio Berlusconi. "Conditio sine qua non" per far vincere Reggio, e mandare a casa un'amministrazione disastrosa".

Lo dichiara Maria Tripodi, deputato e vice coordinatore regionale di FI in Calabria.

"L'indicazione di Nino Minicuci - spiega - è una scelta di spessore, che coniuga competenze professionali a comprovate doti manageriali, necessarie per invertire l'attuale situazione delle casse comunali a forte rischio dissesto. Ho apprezzato le dichiarazioni del candidato sindaco - aggiunge - dove manifesta la volontà di coinvolgere i parlamentari per confrontarsi sulle problematiche, è un segno di attenzione che personalmente accolgo di buon grado.

La città ha ingiustamente subito per anni stereotipi e cronica mala gestione, ma al contempo è figlia di una storia millenaria, ricca di eccellenze e forze positive della società civile che ci rendono orgogliosi. Può e deve assurgere a protagonista del Mezzogiorno con un'amministrazione capace. Confido dunque in un impegno corale da parte di tutti i reggini, per riuscire in questa impresa. La missione è alta, riportare finalmente, dopo la cittadella regionale, anche a Palazzo San Giorgio il buongoverno del Centrodestra e l'unica via per riuscirci e' quella della coesione".