Cosimo Sframeli a Reggio Calabria per la presentazione del suo libro

L'incontro si terrà all'interno della Biblioteca De Nava

Nell’ambito degli incontri con l’Autore promossi dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca Pietro De Nava si terrà giovedì 28 novembre alle ore 16,45 presso la Sala Giuffrè della Biblioteca l’incontro con Cosimo Sframeli autore di “'Ndrangheta addosso” edito dall’editore Falzea.

È la storia lucida, spietata e cruda sin dagli anni '80, una sorta di reportage di guerra dalla Calabria. Con coscienza e onestà, il libro offre l'idea di un'immanenza catastrofica della vita naturale calabrese, proprio come avviene in guerra, preda della 'ndrangheta e di certe categorie di Istituzioni. Sembra che in questa parte del Meridione non ci siano persone che amino, che vivano, che si divertono, che ridano e piangano. In una parola: è un territorio costellato d'intense battaglie dove incombe minacciosa un'ombra nera, che tutto oscura, anche il potente sole dello Jonio.

È storia vissuta in Calabria, terra di frontiera, in cui vengono esposti tanti interrogativi, considerando le difficoltà di coloro che ci vivono, e dove è descritta la sua bellezza. Un lembo di terra meraviglioso e terribile, accogliente e violento, senza speranza eppure pieno di persone per bene, con il suo splendido mare e lo sbalorditivo Aspromonte. La gente di Calabria riparte dall'onorabilità violata da quelle persone disoneste. A introdurre l’incontro il Presidente di Anassilaos Giovani Luca Pellerone.

L’autore, Tenente in quiescenza dell’Arma dei Carabinieri, sarà intervistato dalla giornalista Emilia Condarelli. L’editore Paolo Falzea concluderà la manifestazione.

Seguici su telegramSeguici su telegram