Del Core Volley: rilancio del progetto di educazione sportiva. C'è anche Giovanni Fascì

In attesa delle disposizioni della Fipav, la società incontrerà i genitori lunedì 14 settembre al PalaBenvenuti

La Del Core Volley Academy pensa alla nuova stagione di attività di Minivolley femminile. Parola d'ordine sarà, quest'anno con un'accezione ancora più stringente, sicurezza. La società intende essere pronta a partire quando la Fipav, in linea con le normative vigenti in materia di gestione dell'emergenza Covid-19 e di concerto con gli organismi e le istituzioni sportive e intergovernative, darà indicazioni anche per la ripresa delle attività di Minivolley.

Per questa ragione il presidente della società, Francesco Surace, Antonella Del Core e tutto lo staff tecnico, quest'anno arricchito dall'ingresso dell'allenatore reggino di grande esperienza Giovanni Fascì, incontreranno al palaBenvenuti i genitori per informarli sullo stato dell'arte e sulle precauzioni che le linee guida (già disponibili in vista della ripresa delle attività che relativamente al Minivolley al momento non è stata ancora autorizzata) prevedono come condizioni necessarie per lo svolgimento in sicurezza delle attività sportive.

L'appuntamento è fissato per lunedì 14 settembre alle ore 17:30 al palaBenvenuti (già palaBotteghelle) di Reggio Calabria.

"Ci stiamo preparando per la nuova stagione e, in particolar modo quest'anno, confidiamo in una collaborazione ancora più stretta dei genitori per garantire sicurezza alle bimbe. Abbiamo per questo deciso di incontrare le famiglie - spiega il presidente della DCVA, Francesco Surace - per informarle sugli obblighi ai quali sarà necessario adempiere per poter riprendere gli allenamenti di Minivolley, quando ciò sarà consentito. Avremo bisogno del loro contributo e siamo certi che, anche e soprattutto quest'anno, faremo squadra. In quell'occasione sarà per noi un piacere dare il benvenuto a Giovanni Fascì, che ha accettato di entrare a fare parte del nostro staff tecnico e di supportare, con la conoscenza acquisita durante la sua lunga e importante attività di allenatore, il progetto di crescita sportiva delle nostre bimbe; progetto che promuoviamo con impegno ormai da due anni. Quest'anno avremo con noi anche un'altra dirigente, Margherita Lerose, ex atleta e amica dell'Academy, che ringraziamo per la sua disponibilità", conclude il presidente Francesco Surace.

“A causa dell'emergenza sanitaria - ha spiegato Antonella Del Core, già capitana della Nazionale alle Olimpiadi di Rio De Janeiro nel 2016 e fondatrice dell'Academy - la scorsa stagione siamo stati costretti ad interrompere la nostra attività prematuramente. Questo, però, non ci ha limitato nella programmazione della ripresa in massima sicurezza e nella ricerca di una prospettiva di miglioramento, che certamente non può mancare specie quando si sente la responsabilità della crescita sportiva di tante piccole atlete. Per questo, mentre siamo in attesa di indicazioni dalla Fipav, ci prepariamo a ripartire al meglio e a coinvolgere le bimbe in un progetto sportivo sempre più qualificato che quest'anno si pregerà dell'apporto di Giovanni Fascì. Allenatore di grande esperienza, Gianni sarà per lo staff e per le nostre piccole un punto di riferimento e certamente accrescerà, con la sua competenza di tecnico, il valore del nostro progetto. Io ho giocato per tanti anni, conseguendo risultati importanti, ma come allenatrice ho l'umiltà di mettermi in discussione perché c'è sempre da imparare. Mi entusiasma mettermi in gioco e crescere anche a livello personale. Sono, inoltre, contenta di aver conosciuto Gianni. La sua carica positiva è assolutamente in linea con lo spirito dello staff tecnico dell'Academy, che già lavora compatto e motivato da due anni", conclude Antonella Del Core.

Giovanni Fascì ha dato il suo prezioso contributo, sedendo in panchina come assistente allenatore già dal 1981, al grande Volley femminile a Reggio Calabria che annovera tra le sue pagine più belle ed emozionanti la promozione in serie A1 della Mangiatorella, nella stagione 1983 - 1984, e quella della Scott nella stagione 1987/1988. Altri traguardi sono stati la vittoria del campionato nazionale Under 20 e la vittoria del campionato regionale Under 15, rispettivamente nelle stagioni 1987/1988 e 1988/1989, fino ai nuovi trionfi, questa volta da primo allenatore, con la promozione in serie B1, nella stagione 1994/1995, della Uisp Elio Sozzi e, nella stagione 1996/1997, della Futura Messina. Ha allenato anche la Polisportiva Barcellona 95 nella stagione 2007/2008 in serie B2.

Ma più di tutto Gianni Fascì ha formato atlete. Già responsabile provinciale Allenatori del comitato reggino della Fipav e selezionatore tecnico regionale, egli ha trascorso la sua vita da allenatore dedicandosi ai settori giovanili di società del calibro di Scott, Nausicaa, Elio Sozzi e Cav Gallico a Reggio Calabria e Cus Messina.

"La proposta di Francesco e Antonella - commenta Gianni Fascì - ha riacceso in me l'antico entusiasmo di insegnare il bellissimo sport della pallavolo. Ho allenato per oltre trent'anni con passione impegno e adesso questa opportunità di tornare a farlo con delle piccole atlete oggi, magari giocatrici di pallavolo domani, mi stimola e mi motiva particolarmente. Sono stato molto contento di conoscere Antonella il cui palmares sportivo parla da sé. A convincermi ancora di più sono state, proprio, la sua umiltà e la sua autentica dedizione al progetto di crescita delle bambine che a lei si stanno affidando. Sono certo che si possa percorrere insieme tanta strada. Darò, perciò, volentieri un contributo all'Academy che credo rappresenti una grande opportunità per lo Sport e per la Pallavolo in una città come Reggio Calabria che ha una storia importante da ricordare e da onorare con nuove prospettive", conclude Gianni Fascì.