Caso Denise Pipitone, la ragazza di Scalea a Pomeriggio Cinque: 'Non sono io'

La ragazza si è comunque detta disponibile ad effettuare il test del Dna: "Uscirà negativo"

Pomeriggio Cinque, in diretta da Scalea, l'intervista esclusiva alla ragazza di 21 anni somigliante a Denise Pipitone, scomparsa misteriosamente 17 anni fa da Mazara del Vallo. Si chiamerebbe Denisa e sarebbe stata sentita lungamente dai Carabinieri.

La storia di "Denisa"

Mentre la storia della bambina, tornata a galla in seguito alle ipotesi di una tv russa, continua ad occupare le pagine dei giornali, in Calabria sembrava esser spuntata un'altra possibile pista. Nulla da escludere, ma anche tanta cautela come la stessa mamma ha ripetuto nel corso di questi lunghi anni.

"Non sono io Denise Pipitone", racconta la ragazza, dichiarando di essere a conoscenza di tutta la vicenda che ha coinvolto la famiglia di Piera Maggio. Sarebbe disposta a sottoporsi comunque al test del DNA: "Però esce negativo, per come la vedo io è una perdita di tempo perché non sono io. Io sono nata in Romania il 4 maggio 2002 da genitori rumeni. Sono cresciuta in Romania fino a 7 anni, nel 2009 sono venuta in Italia e ho iniziato la scuola qui". Sulla sua vita racconta: "Ho una storia anche io abbastanza complicata alle spalle", ma non si sarebbe mai aspettata di essere scambiata per Denise Pipitone: "Sono scioccata quanto voi". Denisa sarebbe stata notata da una commerciante mentre passeggiava con degli amici anche loro di origine romena.

Per vedere l'intervista, CLICCA QUI.