Feste Madonna, 3 sanzioni per violazione norme anticovid. Chiuso un esercizio commerciale

Già 26 i verbali fatti per vendita ed occupazione abusiva di suolo pubblico

Multe e sequestri. Nonostante la tradizionale fiera non si sia tenuta, rimane altissima l'attenzione della polizia locale sui controlli in città.

Fino alle 17 di ieri si contavano 26 verbali elevati per vendita ed occupazione abusiva di suolo pubblico, tre per inottemperanza alle norme anticovid ed una chiusura disposta di un esercizio commerciale sempre per violazioni in materia di distanziamento sociale.

Il dispositivo di controllo, attivato a seguito di precise direttive della Questura, proseguirà per tutto il periodo delle feste Mariane.

Oltre alle sanzioni amministrative contestate, si registrano anche numerosi sequestri di merce venduta abusivamente. Da ultimo, nella mattinata odierna circa 120 bottiglie di bibite gassate ed acqua vendute sul corso Garibaldi in condizioni igieniche molto precarie ed in forma ambulante.

Sanzionato anche un esercizio di vendita di dolciumi depositati direttamente sul pavimento in condizioni igienico sanitarie a dir poco precarie.

Attenzionate speciali ovviamente piazza Duomo e le vie limitrofe con un presidio fisso di agenti atto a garantire la sicurezza della circolazione e la fluidità del traffico.

Le attività dirette dal comandante, sono state coordinate dagli Ufficiali Giordano, Garofano, Stilo, Malara e Gatto.