Giovane disperso a Scilla su un materassino: i chiarimenti della Guardia Costiera

A far chiarezza sulla vicenda del giovane disperso su di un materassino a Scilla ci pensa la Direzione Marittima di Reggio Calabria. Di seguito la nota

La notizia del giovane che, addormentatosi su di un materassino, era stato dato per disperso ha fatto il giro del web e delle testate locali, ma anche nazionali. A far chiarezza ci pensa la Direzione Marittima di Reggio Calabria con una stampa stampa.

“Con riferimento alla notizia pubblicata in data odierna su alcuni organi di stampa e siti web, in merito ai fatti accaduti ad un giovane reggino che, al tramonto della giornata del 17 agosto u.s., si è allontanato in mare con un materassino partenDo da uno stabilimento balneare in località Scilla (RC),  si riconferma quanto già comunicato , agli organi di stampa, nell’immediatezza dell’evento.

Il ritrovamento del giovane disperso in mare è avvenuto alle ore 01.05 del 18 agosto a circa 2 miglia dalla costa antistante il litorale di Scilla, una volta intercettato veniva recuperato a bordo dall’unità della guardia costiera m/v cp 801, successivamente è stato sbarcato presso il porto di scilla, dove veniva affidato alle cure del personale medico del 118″.

Seguici su telegramSeguici su telegram