Giovanni Latella: 'La scomparsa di Nuccio Geri un dolore immenso'

"La sua positività mi ha sempre accompagnato nel mio percorso sportivo, umano ed oggi politico"

“Un dolore immenso ed impareggiabile”. Reggio Calabria e tutta la comunità sportiva piangono Nuccio Geri, storico allenatore di pallacanestro. “Nuccio Geri era una persona straordinaria. Mi legava un’amicizia trentennale ed una condivisione costante di idee e spunti sul mondo dello sport reggino - ha affermato il Consigliere Comunale con Delega allo Sport, Giovanni Latella. Ha fatto crescere con costanza, passione ed abnegazione generazioni su generazioni di sportivi e gli attestati di stima, sempre costanti durante la sua attività ed oggi, amplificati all’ennesima potenza dopo la sua scomparsa, sono l’esempio lampante del valore umano del Coach reggino.

Il suo esempio di marito premuroso, padre esemplare e sportivo, onnipresente su ogni campo di basket della Città di Reggio Calabria servirà tantissimo alle nuove generazioni di allenatori, tecnici e giocatori del basket e non solo. Ne apprezzavo la sincerità, la schiettezza ed una passione senza limiti e confini che lo ha portato a d ottenere l’onorificenza di allenatore benemerito da parte della Federazione Italiana Pallacanestro unita a tante altre soddisfazioni sul campo e fuori. Lo saluto con il sorriso sulle labbra - ha concluso Latella- perchè la sua serenità e positività mi ha sempre accompagnato nel mio percorso sportivo, umano ed oggi politico”.