'Ilusi e dimenticati': la lettera del Comitato Pro Vinco e Paviglia

"Preoccupati dal silenzio assordante interrotto dall’ennesime e ripetitive promesse di intervento che poi mai vengono mantenute" le parole del Comitato

“Manutenzione viaria, illuminazione pubblica, pulizia delle strade, emergenza rifiuti e progetti di sviluppo … Conosciamo molto bene le criticità di Vinco e Pavigliana … nell'immediato vigileremo affinché il decespugliamento e lo spazzamento delle strade vengano regolarmente effettuati e, al tempo stesso, attiveremo le procedure necessarie per la pulizia delle cunette. Contestualmente, interverremo per mettere in sicurezza le parti di carreggiata più pericolose e, a breve, faremo un nuovo sopralluogo, insieme ai residenti, per verificare anche le problematiche più nascoste che vanno, comunque, risolte in tempi ragionevolmente stretti§".

Questi sono stati i principali temi al centro del confronto che, nei primi mesi dell’anno a Palazzo San Giorgio, il sindaco facente funzioni, Paolo Brunetti, ha avuto con i rappresentanti del Comitato di cittadini di Vinco e Pavigliana per questi l’Amministrazione aveva assunto precisi impegni e quasi nessuno è stato portato a compimento. Incontro sugellato anche da foto e tanto di articolo nelle varie testate giornalistiche. Come Comitato siamo enormemente dispiaciuti e rammaricati dal comportamento assunto dall’Amministrazione comunale di Reggio Calabria che ancora una volta sembra dimostrare la poca attenzione verso la “PERIFERIA”. Ancor di più siamo preoccupati di questo silenzio assordante interrotto dall’ennesime e ripetitive promesse di intervento che poi mai vengono mantenute. Siamo arrivati a due conclusioni importanti da un lato che l’Amministrazione comunale ritenga questo Comitato assolutamente ininfluente ma ancor più grave è ritenere che questa amministrazione non si renda conto della situazione in cui sono costretti a vivere i cittadini di questi territori, oppure, rendendosene conto decide con cognizione di non affrontare i gravissimi disagi di una parte di suoi concittadini.

Il Comitato Pro Vinco e Pavigliana non si ferma!!!!