Ludos Soccer Camp: tutto pronto, si parte. Le iscrizioni sono sempre aperte, il dettaglio

Il progetto del Summer Camp vuole mettere al centro “il ragazzo”, come protagonista nella propria comunità ed il valore positivo delle regole

Si ripropone l’iniziativa per il secondo anno, del Ludos Soccer Camp promossa dall’Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Ludos Vecchia Miniera, dopo la sosta forzata nel 2020 e quindi si fornirà la possibilità ai tanti partecipanti della precedente edizione di proseguire le attività avviate acquisendo le ulteriori capacità tecniche e tattiche tipiche del calcio, associate a quelle personali prevedendo la realizzazione di laboratori di autostima e di educazione alla legalità.

Il programma prevede, nel suo complesso, la partecipazione di allievi/ragazzi, dai 5 ai 13 anni, che saranno seguiti da professionisti esperti alla scoperta di loro stessi, con il linguaggio e metodi a loro più naturali: il gioco, il divertimento e l’esperienza diretta.

Un full immersion totale, ricca di stimoli e opportunità, costruita su semplici passaggi, che segnano le tappe di un rapporto migliore con sé stessi, sia sul piano fisico che mentale. La Mission dell’iniziativa è: “conoscere, fare, vivere insieme ed essere”, perché ogni obiettivo su noi stessi parte dalla consapevolezza dei punti di forza e dei limiti da superare, attraverso le esperienze, il confronto con altri, per crescere e divenire il migliore sé stesso.

Breve descrizione dell’iniziativa

Al termine dell’anno scolastico nasce l’esigenza dei genitori di garantire ai propri figli un idoneo impiego del loro tempo, durante la loro assenza per motivi lavorativi, in un luogo protetto e ricco di stimoli, distogliendoli dall’oziare o dai videogiochi, che li isola dal resto del mondo. A fronte di questa necessità e dall’esperienza maturata negli anni dalla compagine associativa della Ludos Vecchia Miniera, la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, ha deciso di organizzare un “campus estivo” strutturato in modo tale affinché le attività sportive possano supportare la crescita dell’individuo, infondendo messaggi di legalità e di educazione sociale, attivando processi educativi e formativi del singolo e di gruppo. Tutte le attività saranno realizzate da uno staff esperto e qualificato di istruttori tecnici, educatori sociali, una psicologa e con il supporto di soci volontari che garantiranno un approccio comunicativo appropriato e divertente. I ragazzi saranno coinvolti in attività non solo sportive ricreative, ma soprattutto nei laboratori di autostima e legalità. Giornate per allenarsi ma anche per vivere un’avventura intensa, giocare e imparare a stare insieme e il rispetto delle regole e delle persone.

Beneficiari, Tempi e modalità

Le attività sportive e ricreative saranno svolte in completa sicurezza e nel rispetto della normativa anti-contagio Covid 19, per il quale è stato attivato il protocollo previsto dalla Federazione Giuoco Calcio, all’interno dell’impianto sportivo S. Antonio -  Centro Reggio Junior, sito in via Collina degli Angeli, Reggio Calabria, centro idoneo con ampi spazi e punto ristoro per i partecipanti e le famiglie al seguito. Il periodo previsto di attivazione dell’iniziativa è: dal 14 giugno al 31 luglio. L’attività è rivolta ai ragazzi dai 5 ai 13 anni e si articolerà una serie di attività motorie e giochi mirati a far sviluppare la curiosità e quello che è il senso della legalità ma soprattutto lo sviluppo dell’autostima. Ognuno avrà l’opportunità di allenarsi secondo le proprie capacità e il ruolo in campo preferito. Gli allenatori proporranno attività comuni e specifiche per ogni ruolo, sia per il giocatore di movimento sia per il portiere. Si elencano, di seguito, le attività organizzate per la giornata tipo durante il Ludos Summer Camp:

  • Attività motorie coordinative
  • Attività ricreative
  • Pranzo (a sacco) e merenda
  • Laboratori di legalità ed autostima
  • Fair play

Iniziativa ed obiettivi

Il sodalizio associativo della Ludos Vecchia Miniera ha come obiettivo di abbinare alla pratica dello sport il rispetto della legalità e della crescita dell’individuo. Ogni settimana si alterneranno tanti bambini che saranno affidati allo staff tecnico Ludos V. M e del Centro Reggio Junior composto dagli istruttori e in più ci sarà l’ausilio di una psicologa.

Il campo di calcio è l’occasione per il ragazzo/a di essere allenato dal punto di vista tecnico-motorio e di avere una squadra composta da persone diverse da quelle a cui è abituato, stimolando così la fiducia in sé stesso e aiutandolo a trovare nuovi amici. In questa esperienza di calcio estivo verranno insegnati movimenti e tecniche avanzate per i ragazzi che possiedono già anni di calcio alle spalle, ma ci saranno anche soluzioni per chi non ha mai praticato questo sport, aiutando così tutti ad avvicinarsi a questo mondo senza il peso di un impegno per tutto l’anno, ma semplicemente passando qualche settimana in un ambiente di svago e dinamico, dove lo sport viene insegnato divertendosi.

A questo si affiancheranno i laboratori svolti da un medico psicologo.

L’educazione alla legalità avrà per oggetto la natura e la funzione delle regole nella vita sociale, i valori civili e la democrazia, l’esercizio dei diritti di cittadinanza, nonché il rispetto delle regole e del fair play. Per un adolescente riconoscere e accettare un mondo di regole è sempre un percorso difficile e faticoso. La legalità è un’opportunità in più per dare senso al loro futuro in tal senso, promuovere la cultura della legalità nella società significa educare i ragazzi al rispetto della dignità della persona umana, attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri, con l’acquisizione delle conoscenze e l’interiorizzazione dei valori che stanno alla base della convivenza civile.

Il progetto del Summer camp vuole mettere al centro “il ragazzo”, come protagonista nella propria comunità ed il valore positivo delle regole, non come mezzo frustrante e punitivo o di affermazione di autorità, bensì in primo luogo come strumento di aiuto delle potenzialità di ciascuna persona, chiamata alla libertà e alla propria realizzazione.

Il tema della legalità è assolutamente centrale per una società più giusta e democratica, in cui tutti i cittadini siano uguali di fronte allo stesso sistema di diritti e doveri. In questi giorni di grande attenzione ai problemi della sicurezza, ma anche di tanti episodi di nuova intolleranza, è giusto ricordarci che la convivenza civile è frutto di una riflessione culturale, faticosa e affascinante, che ci permette di guardare all’altro come a “un altro noi”, a una persona con cui dialogare e insieme alla quale condividere un sistema ineludibile di diritti e doveri.

Divertirsi, fare squadra, stringere amicizie, giocare in un team di coetanei, mettere mattoncini importanti sul fronte della crescita personale e sociale. L’autostima passa, inoltre, attraverso un corpo più armonico e da una buona alimentazione.

Il campo si svolgerà dal 14 giugno fino al 30 luglio dal lunedi al venerdi. Per info: Centro sportivo S. Antonio: 0965.811217. Antonio Malavenda: 328.8499165

All'interno del volantino il dettaglio del programma: Volantino Ludos Soccer Camp 2021

"Nella locandina il pacchetto mensile si riferisce al pacchetto completo".