'Miglior pizzaiolo d'Italia', De Simone vince con la ‘nduja di Spilinga

E' Paolo De Simone il vincitore della seconda

E' Paolo De Simone il vincitore della seconda edizione di “Elementi, i volti dell’impasto”, la competizione pensata ed organizzata da Molino Vigevano per eleggere il miglior pizzaiolo professionista di tutta Italia.

 

Originario del Cilento, Paolo De Simone, pizzaiolo di grande estro e precisione, ha convinto la giuria di esperti con la sua pizza Fino e contraffino, utilizzando come ingrediente principe la ‘nduja di Spilinga in cottura.

 

Davanti a una giuria formata da giornalisti del settore, dallo chef stellato Edoardo Fumagalli e dal grande maestro pizzaiolo Renato Bosco36 pizzaioli provenienti da tutta Italia si sono misurati su quelle che sono le basi della pizza perfetta: hanno dovuto riconoscere ed analizzare impasti crudi, cotti ma anche ingredienti fondamentali come il pomodoro e i latticini.

 

Al termine delle due insidiose prove, la seconda delle quali ha visto i pizzaioli gareggiare bendati, solo i 10 migliori sono riusciti ad accedere alla prova finale, quella creativa, utilizzando gli ingredienti scelti e selezionati dallo chef Edoardo Fumagalli.

BlindTasting

Gruppo