Miss Italia Calabria: domani la terza selezione provinciale

La vincitrice della selezione accederà direttamente alle finali regionali

Proseguono a pieno ritmo le selezioni provinciali di Miss Italia Calabria che sabato 13 luglio, alle 21, farà tappa a Piane Crati, in piazza Stazione. L’appuntamento, organizzato per il quinto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, sarà condotto da Andrea De Iacovo e vedrà le aspiranti reginette contendersi il titolo di “Miss Città di Piane Crati”.

Le ragazze, protagoniste di sfilate in abito da sera e in costume, omaggeranno anche tutte le donne vittime di violenza facendo ingresso in passerella con le simboliche scarpe rosse, momento a cui seguirà la proiezione del “video sociale”. Si tratta del monologo contro le discriminazioni di genere che l’attrice Paola Cortellesi ha recitato per la prima volta alla cerimonia dei David di Donatello 2016.

Le partecipanti verranno, inoltre, selezionate da una giuria d’eccezione, composta da esperti e professionisti nel campo della moda, dell’imprenditoria, del giornalismo e dello spettacolo. A loro è demandato l’arduo compito di scegliere la “più bella”, permettendole di continuare il cammino nel concorso che, quest’anno, compie ben ottant’anni

Non mancherà poi l’intrattenimento, grazie alla partecipazione del corpo di ballo guidato dalla coreografa Lia Molinaro, e nemmeno il super ospite. Sarà il cantante calabrese Raffaele Renda, infatti, ad allietare la manifestazione con la sua musica. Il giovane è stato uno dei quattro finalisti di Sanremo Young 2018, programma andato in onda su Rai1 e presentato da Antonella Clerici, e ha duettato con Mietta, Michele Bravi, Toto Cutugno, Massimo Ranieri, Riccardo Fogli e Roby Facchinetti. 

La vincitrice della selezione accederà direttamente alle finali regionali, insieme a Zari Mastruzzo, Sophia Aversa e Chiara Vivona, elette nei precedenti appuntamenti del concorso di cui la CarliFashionAgency è esclusivista per la Calabria. 

Seguici su telegramSeguici su telegram