Emergency saluta Gino Strada: 'Sapeva sognare, divertirsi, inventare'

"È morto felice". Il messaggio di addio dello staff di Emergency a Gino Strada

"Il nostro amato Gino è morto questa mattina".

Sono le parole scelte da Emergency per dare una triste notizia che l'Italia non era pronta a ricevere. Soffriva di problemi di cuore, si è spento all'età di 73 anni. Gino Strada è stato un uomo che ha fatto della propria professione una missione a favore degli ultimi.

"È stato fondatore, chirurgo, direttore esecutivo, l’anima di EMERGENCY - ricorda lo staff in un post su Facebook. “I pazienti vengono sempre prima di tutto”, il senso di giustizia, la lucidità, il rigore, la capacità di visione: erano queste le cose che si notavano subito in Gino. E a conoscerlo meglio si vedeva che sapeva sognare, divertirsi, inventare mille cose. Non riusciamo a pensare di stare senza di lui, la sua sola presenza bastava a farci sentire tutti più forti e meno soli, anche se era lontano. Tra i suoi ultimi pensieri, c’è stato l’Afghanistan, ieri. È morto felice. Ti vogliamo bene Gino".