La Pallacanestro Viola si impone con grinta e determinazione al PalaCalafiore contro la Meta Formia

I neroarancio si impongono sulla Meta Formia, con una prestazione caratterizzata da un'ottima difesa e buone percentuali realizzative

La Pallacanestro Viola deve vincere dopo le tre sconfitte rimediate in altrettante partite nella seconda fase del campionato. La Meta Formia al PalaCalafiore per la quarta giornata alla ricerca della salvezza matematica e per ipotecare un posto in griglia playoff.

PRIMO QUARTO

Jovovic segna i primi due punti del match, risponde Mascherpa. Digno subisce fallo, realizza entrambi i liberi, 2 a 4 il punteggio). Genovese per il pareggio. Laguzzi segna, risponde Fall, 6 a 6 il punteggio. Gobbato subisce un fallo intenzionale, realizza uno dei due liberi disponibili. Fall per il vantaggio neroarancio. Jovovic  subisce fallo, realizza entrambi i liberi. Ciminella per il sorpasso di Formia. Fall da sotto per il controsorpasso Tamburrini in sospensione per l'11 a 12. Laguzzi da sotto per l'11 a 14 di Formia. Coach Bolignano chiama Time Out. Tamburrini realizza e prende fallo, segna. Realizza anche il tiro successivo (11 a 16) il punteggio. Tamburrini continua a segnare per il +7, risponde Sebrek. Tamburrini è on fire, per il +7. Coach Di Rocco chiama Time Out. Sebrek subisce fallo, mette uno dei due liberi a disposizione. Tamburrini subisce fallo sul tiro da tre, ne mette due. Mascherpa piazza la tripla del -5, si conclude il primo quarto sul 17 a 22.

SECONDO QUARTO

Diversi errori da parte di entrambe le compagini. Gobbato subisce fallo, realizza uno dei due liberi disponibili. Gobbato realizza il canestro che vale il -2 della Viola. Mascherpa penetra, realizza due punti che valgono il 22 a 24, Gobbato per il pareggio. Jovovic segna, Mascherpa risponde per il nuovo pareggio, Roveda in sospensione. Ianuale subisce fallo, mette uno dei due liberi disponibili. Fall realizza, subisce fallo, mette uno dei due liberi. Mascherpa in penetrazione per il +5.  Fall guadagna la lunetta, fa uno su due. Mascherpa penetra segna e guadagna la lunetta, realizzando il libero. Tamburrini segna per Formia, risponde Fall. Cimminella piazza la tripla del -6 per Formia. Mascherpa in allontanamento mette il 40 a 32, con questo punteggio si va all'intervallo lungo.

TERZO QUARTO

Fall realizza, risponde Laguzzi, che guadagna la lunetta e trasforma il libero. Tamburrini per il -5, risponde Mascherpa. Ianuale avvicina i suoi, diversi errori da parte di entrambe le compagini. Laguzzi segna, risponde Genovese. Tripla di Cimminella, coach Bolignano chiama Time Out. Genovese in penetrazione per il 48 a 44. Mascherpa segna, guadagna la lunetta e realizza. Tamburrini realizza. Roveda subisce fallo, fa uno su due. Genovese piazza la tripla del +8, si va all'ultimo quarto sul 54 a 46.

ULTIMO QUARTO

Laguzzi realizza, penetra anche Cimminella per il -4, Cimminella piazza una tripla che avvicina ulteriormente i suoi. Tamburrini subisce fallo, guadagna la lunetta fa uno su due.

Punteggio finale ed analisi del match (75 - 60)

Fall realizza da sotto, Mascherpa piazza la tripla del +5. Roveda per il 61 a 54. Genovese realizza un libero per l'antisportivo chiamato a Formia. Mascherpa e poi Genovese portano il punteggio sul 66 a 54 a tre minuti dal termine. Cimminella subisce fallo, fa uno su due. Mascherpa realizza il tiro libero a seguito del fallo tecnico., Genovese da due. Cimminella guadagna la lunetta e trasforma un tiro su su due. Roveda subisce fallo, dalla lunetta fa uno su due. Genovese porta il punteggio sul +16. Ianuale piazza una tripla, risponde Sebrek da due. Il match si conclude sul punteggio di 75 a 60, da evidenziare l'infortunio di Enrico Gobbato.

Il tabellino

Pallacanestro Viola Reggio Calabria - Meta Formia 75-60 (17-22, 23-10, 14-14, 21-14)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Giulio Mascherpa 30 (10/17, 2/8), Salvatore Genovese 15 (6/9, 1/6), Yande Fall 13 (6/10, 0/0), Enrico Maria Gobbato 8 (3/3, 0/1), Edoardo Roveda 6 (2/7, 0/2), Luka Sebrek 3 (1/2, 0/0), Fortunato Barrile 0 (0/2, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/0), Giovanni Centofanti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 19 - Rimbalzi: 44 13 + 31 (Yande Fall 23) - Assist: 12 (Giulio Mascherpa, Edoardo Roveda 5)

Meta Formia: Mario Tamburrini 21 (8/17, 0/1), Luigi Cimminella 14 (2/9, 3/9), Guillermo Nicolas Laguzzi 11 (5/7, 0/1), Nicolo Ianuale 8 (2/4, 1/5), Matija Jovovic 6 (2/4, 0/4), Luca Digno 0 (0/3, 0/3), Lorenzo Scampone 0 (0/0, 0/1), Alessio Macera 0 (0/0, 0/0), Marco Polidori 0 (0/0, 0/0), Jacopo Tartaglione 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 14 - Rimbalzi: 34 13 + 21 (Guillermo Nicolas Laguzzi 11) - Assist: 3 (Luigi Cimminella 2)