In Calabria arriva la 'Panchina dei due mari' per guardare Jonio e Tirreno

Soffermarsi ad assaporare la bellezza dei due mari calabresi adesso è possibile grazie ad un'installazione gigante situata ad oltre 900m di altitudine

Sarà forse i suoi 800 km di costa, la Calabria è indissolubilmente legata al mare o, forse, sarebbe meglio dire ai suoi mari: il Tirreno e lo Jonio. Sono i due protagonisti della nuova attrazione turistica che entra, a tutti gli effetti, a far parte del Big Bench Community Project. Le "panchine giganti" da cui è possibile ammirare panorami mozzafiato sono sparse un po' in tutto lo Stivale, ma quella inaugurata solamente qualche giorno fa è la prima per la Calabria.

La panchina dei due mari in Calabria

È gialla, come il sole che bacia questa terra quasi 365 giorni l'anno, ed è gigante, non in senso figurato, ma letteralmente. Inaugurata lo scorso 16 giugno, la Panchina dei due Mari è stata installato nella frazione Pasqualazzo del territorio di San Pietro Apostolo (CZ).

L'installazione si trova a 905 metri di altitudine e rientra nell'unica zona italiana dalla quale è possibile godere di un panorama mozzafiato, la cui vista spazia su entrambi i mari calabresi.

Ad est lo Jonio e ad ovest il Mar Tirreno. Da quest'ultima parte è possibile osservare anche il Golfo di Sant'Eufemia e le condizioni di visibilità offrono normalmente anche la vista delle Isole Eolie, Stromboli e Vulcano. Con un pizzico di fortuna la visibilità si estende addirittura fino all'Etna.

La vista ad Est, sul Mar Ionio, invece, arriva fino all'alto Ionio crotonese. Praticamente, così tanta bellezza da togliere il fiato.