Processo Miramare, Falcomatà dopo la condanna: 'A breve novità sulla giunta. Ai reggini dico di stare tranquilli'

"Sono stati 7 anni molto duri, adesso vado a casa a riabbracciare la famiglia", le parole del primo cittadino dopo la condanna

Assolto per falso, condannato a 1 anno e 4 mesi per abuso d'ufficio. Questa la sentenza del Processo Miramare, che vedrà nelle prossime ore la sospensione per il sindaco Falcomatà per effetto della Legge Severino.

All'uscita dall'aula bunker, il primo commento del sindaco di Reggio Calabria.

"Aspettiamo di leggere le motivazioni, sembra il Tribunale ci abbia dato ragione per il falso e dato ragione alla Procura per l'abuso d'ufficio. Andiamo avanti, saprete più avanti se ci saranno modifiche nella giunta. Avanti con Perna? Come e con chi valuteremo, ci saranno comunicazioni a breve. Alla Città Metropolitana va nominato un nuovo Vice sindaco. Sono stati 7 anni molto duri, ora torno a casa a riabbracciare la mia famiglia. Ringrazio i miei avvocati per il lavoro svolto. C'è già un ricorso pendente sulla legge Severino, faremo tutto quello che è necessario. Ai cittadini diciamo di stare tranquilli", le parole di Falcomatà.

Guarda il video