Reggina, Baroni: 'Menez e Denis per me non rappresentano un problema'

"Monza fortissimo, ma ogni avversario ha dei punti deboli"

Alla vigilia dell'attesa sfida del Granillo tra la Reggina ed il Monza, il consueto appuntamento con la stampa per mister Baroni:

Monza fortissimo e con giocatori di grande qualità

"Il Monza è una squadra con un organico quasi unico per la categoria, per gli investimenti fatti, per i giocatori presenti nella rosa, possibilità di cambi. Ma tutto questo lo sappiamo, è una gara complicata. Loro hanno elementi che con una giocata possono cambiare il volto della partita. A noi spetta un match di equilibrio, di forza, compattezza, evitare di concedere loro transizioni. Le insidie che nasconde questa gara sono superiori ad altre ma solo per il valore del Monza".

Ogni avversario ha punti deboli

"Nei numeri hanno dimostrato qualità e forza. Hanno un'ottima gestione della palla, anche se ogni avversario ha dei punti deboli, cercheremo di trovarne qualcuno, ma molto dipende da noi e da quello che riusciamo a fare sul campo. Dovranno esserci tutte le componenti citate in precedenza. Anche le palle inattive saranno determinanti e loro sono molto forti in questo senso, ci vorrà molta attenzione, fondamentale l'aspetto mentale. Potrei pensare ad un attacco a due punte, sto valutando, ma devo decidere se all'inizio a gara in corso".

Menez e Denis

"Denis ha avuto una contusione, ma ha svolto quasi tutti gli allenamenti, stesso discorso per Montalto per un problema alla schiena. Menez ha ripreso bene ed è a disposizione. Ripeto per l'ennesima volta, questi calciatori non rappresentano per me un problema, sono dei professionisti e sono una risorsa importante e cercherò di sfruttarli al meglio delle loro possibilità in base allo sviluppo della gara. A me piaccioni i giocatori che si arrabbiano se non giocano, fa piacere che ognuno cerchi di mettermi in difficoltà. Okwonkwo è uno dei candidati alla maglia da titolare, ma sto facendo delle valutazioni anche fisiche, è una partita che bisogna giocare al massimo. Tranne Faty e Kingsley tutti a disposizione".