Reggina-Casertana, la voce dei tifosi amaranto: "Continuiamo così, concentrati e compatti"

La Reggina conquista l'ennesima vittoria frutto di tanto impegno e scelte tecniche azzeccate, questi i i commenti dei tifosi dopo il match

Grande entusiasmo tra i 9.808 spettatori totali di un "Granillo" galvanizzato dalla prestazione degli amaranto che hanno giocato bene e realizzato due goal di ottima fattura. Questo e altro nei commenti presi al caldo dopo il match da CityNow Sport:

Filippo Burrone (consigliere comunale di Reggio Calabria)

Più volte sfiorata la terza rete, grande prestazione dei ragazzi di mister Toscano, saluto il rientro in campo del nostro Bertoncini.

Onorevole Giovanni Nucera (consigliere delegato Sport Regione Calabria)

Una bella partita, devo formulare i complimenti al presidente Gallo, allo staff, ai dirigenti, al tecnico, una squadra messa bene in campo, i sacrifici del presidente e di tutti adesso si vedono, una squadra che continuerà a fare un buon campionato e dunque vincerlo. Ribadisco i complimenti al presidente, per gli investimenti effettuati che hanno portato la società ad essere la più importante dell'intera categoria.

Aldo Taglieri (tifoso della Reggina)

Una prestazione "meno lucente" rispetto alle precedenti, le vittorie dei campionati passano anche da prestazioni meno convincenti. E' stato votato Reginaldo miglior uomo in campo, io opterei per Bresciani e Blondett. Bresciani ha disputato un'ottima partita, la squadra è compatta si è visto anche come voleva far realizzare Doumbia.

Pasquale Idone (tifoso della Reggina)

Partita inizialmente sofferta, poi è uscita la Reggina che vogliamo, devastante e cinica. Due azioni frutto di schemi collaudati grazie al grande lavoro di mister Toscano e dell'intero staff tecnico.

Roberto Postorino (tifoso della Reggina)

Tanta sofferenza nella prima mezz'ora, poi abbiamo preso le contromisure, gli avversari iniziano a studiarci bene ma noi sappiamo gestire bene i match. Dobbiamo continuare concentrati e compatti.

Saverio Loddo (tifoso della Reggina)

Dal mio punto di vista la Reggina ha giocato nella prima mezz'ora con i difensori che, non avendo riferimenti a centrocampo (ancora una volta De Rose fuori condizione al contrario di Sounas un vero fuoriclasse) lanciavano palloni in avanti alla "viva il parroco". Quando in maniera intelligente Toscano ha imposto di giocare palla a terra con riferimento esclusivamente Sounas e Reginaldo la musica è cambiata. A quel punto è arrivato il gol di Corazza. Il secondo tempo da goduria con Rivas, Reginaldo (finalmente di nuovo in gol). De Francesco per me titolare inamovibile in un centrocampo ieri evanescente nel primo tempo, e infine un pomeriggio primaverile con un sole che ha baciato i belli ovverosia i 10 mila di un pubblico meraviglioso.

Seguici su telegramSeguici su telegram