Reggina, Luca Gallo in conferenza stampa: LIVE

Segui la diretta della conferenza stampa

Il Presidente della Reggina, Luca Gallo, ai microfoni della stampa.

"Mi viene da pensare solo ad una cosa: l'episodio di Menéz ha condizionato la partita. Un calciatore del genere va tutelato. Per una frase di questo tipo, quante espulsioni dovrebbero esserci? Dovrebbero restare solo i portieri, forse. In un campionato come la Serie B, tu hai tolto un calciatore di questo calibro e hai tolto lo spettacolo. E' un calciatore importante per la categoria. Per un eccesso del genere, tu condizioni la partita e anche quella che verrà, perchè ci sarà una squalifica. Io credo che alcuni calciatori, per lo spettacolo, devono essere tutelati. Mi sembra strano un comportamento del genere da parte del direttore di gara."

"Come si esce da queste situazioni? Non è un momento difficile. Capisco che ci si aspettava una partenza diversa, ma la Reggina ha fatto un buon inizio di campionato. La gara di oggi è stata positiva: la Reggina si è imposta sul campo. Non sono qui perchè è un momento brutto, siamo all'inizio, c'è tempo per giocare e recuperare. Proprio dopo la partita di oggi sono convinto che potremo fare un ottimo campionato."

"L'arbitro in uno stadio vuoto si è reso protagonista, ci sono dei momenti in cui hai paura si possa sentire anche quello che pensi. Credo non fosse poi così sereno. La Reggina è un buon mix di giovani e vecchi. Continuo a pensare che siamo un'ottima squadra e faremo un ottimo campionato. Denis è un grande giocatore, i rigori li sbagliano tutti. Ne ho visti sbagliare a Maradona, Zico e Platinì, e Francesco Totti. Bisogna avere le pa**e di andare sul dischetto e batterli. Credo che l'ambiente sia sereno, non abbiamo mai sfigurato. Si tratta di un campionato lungo e difficile."

Ore 17.56 - TERMINA LA CONFERENZA DEL PRESIDENTE LUCA GALLO.