Reggina: tutto su Mastour, le dichiarazioni del DS Taibi

"Ha grande motivazione e voglia e anche il mister me lo conferma giorno dopo giorno"

Tutto su Mastour. E' il giocatore che la Reggina ha voluto, ma soprattutto lo ha voluto il DS Taibi che, intervenuto a TMW Radio, ha espresso il suo pensiero sul giovane talento che fino al momento ha trovato pochissimo spazio: "Purtroppo, col senno di poi, lo hanno fatto sentire un fenomeno a 16 anni, ha fatto 3 o 4 anni in giro per l’Europa e a quell’età si fa fatica. Poi è passato da essere una promessa, un potenziale fuoriclasse a essere senza contratto. Me lo ha proposto il mio amico Domenico Barbati e ho voluto parlare con il ragazzo e ho visto una convinzione nel voler diventare un giocatore, non abbiamo parlato di soldi, ha ammesso i propri errori e si è messo a disposizione.

È chiaro che è arrivato a stagione in corso, in una squadra dove gli attaccanti stanno facendo benissimo, ma è in grande crescita sia a livello tecnico sia mentale. È un giocatore che paradossalmente può servirci più in una categoria superiore che in Serie C, ma arriverà il suo momento. Con lui ho parlato chiaro, gli ho detto che non ha ancora fatto nulla a 21-22 anni e che doveva rimboccarsi le maniche altrimenti avrebbe smesso di giocare. Ha grande motivazione e voglia e anche il mister me lo conferma giorno dopo giorno. È un giocatore che può esplodere da un momento all’altro”.

Seguici su telegramSeguici su telegram