Reggina, Baroni: 'Vittoria preziosa e di prestigio. Su Folorunsho speriamo bene'

"Quando c'è il tempo per preparare le partite si vede, rispetto ad altre. Qualcuno non è contento e ci sta"

Ancora una volta scelte che potevano apparire coraggiose, hanno dato ragione a mister Baroni che, contro il Monza, ha rinunciato sia a Montalto che a Menez, oltre che in mezzo al campo a Crisetig. La soddisfazione del tecnico a fine gara:

Vittoria prestigiosa e gara preparata bene

"Partiamo da Folorunsho e speriamo che gli accertamenti possano darci notizie più confortanti rispetto a quello che è sembrato. La prestazione è stata centrata pienamente, si è potuto preparare l'incontro bene perchè ne abbiamo avuto il tempo, cosa che in altre circostanze non si è potuto fare. E' stata anche una vittoria di prestigio per l'avversario che avevamo di fronte, solo che adesso è necessario mettercela alle spalle perchè c'è poco tempo per gioire.

Dalle sconfitte bisogna imparare e faccio riferimento alla battuta d'arresto contro l'Empoli. Poco tempo per prepararla ma anche quel filotto di risultati che forse ci ha portato a mettere meno concentrazione. Adesso è il momento di pensare alle prossime due gare che sono molto complicate, c'è da recuperare sul piano delle energie. Devo dare i meriti al vecchio gruppo che ha saputo far integrare quello nuovo. Tanti arrivavano in condizioni fisiche non ottimali ed ora piano piano stanno recuperando al meglio. Ci sono tanti giocatori a disposizione, attendo Kingskey, c'è Dalle Mura che è molto bravo, ci sarà spazio per tutti. Qualcuno non è contento e ci sta, ma quando viene chiamato in causa risponde sempre. Bellomo si è riguadagnato il campo, attraverso impegno e qualità, Crisetig lo sto preservando perchè ha un piccolo problema, ma è un gran giocatore che stimo tanto".