Reggio, Svi.Pro.Re senza guida: la Metro City pubblica l'avviso

La Città Metropolitana ha pubblicato un avviso di presentazione delle candidature. Difficile, se non impossibile, vedere nuovamente alla guida Michele Rizzo

E’ scaduto il 6 giugno il mandato di Michele Rizzo, amministratore unico della società partecipata Svi.Pro.Re della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Nominato tre anni fa, con un incarico fiduciario dal primo cittadino Giuseppe Falcomatà, il manager reggino 58enne si appresta a concludere la sua esperienza al fianco di Palazzo Alvaro, dopo tre intensi anni di gestione della cosa pubblica.

La Città Metropolitana di Reggio Calabria, ha approvato e pubblicato un avviso per la presentazione di candidature per la nomina di un nuovo amministratore unico della società in house.

La decisione, formalizzata con la determinazione n. 267 del 26 giugno 2024, è stata adottata in considerazione della scadenza del mandato dell’attuale amministratore. Come riporta lo stesso documento, l’incarico di amministratore è rieleggibile per una sola volta, tuttavia, secondo quanto appreso, sembra ormai essere archiviata in modo definitivo la volontà di Rizzo di continuare l’esperienza in Metro City. Numerosi gli obiettivi centrati, ma altrettanto numerosi sono stati i momenti di confronti accesi con i vertici di Palazzo Alvaro che hanno portato il più delle volte a visioni del tutto differenti.

La Svi.Pro.Re., che in questi anni ha svolto un ruolo importante nella promozione dello sviluppo economico e nella gestione di servizi pubblici esternalizzati, oltre a contribuire nella gestione di eventi di promozione turistica, accoglierà dunque un nuovo manager, che dovrà guidare la società per i prossimi tre anni, con la possibilità di un solo rinnovo, come previsto dallo Statuto della società.

Il bando è aperto a tutti i candidati in possesso dei requisiti previsti dalle normative vigenti e dallo Statuto della società. Gli interessati dovranno presentare la propria candidatura secondo le modalità dettagliate nell’avviso pubblico, che include anche lo schema di domanda da utilizzare. Raccolte le candidature, sarà però il sindaco a nominare il nuovo amministratore.

“Esperienza ricca, ma tante volte ho pensato di mollare…”, aveva dichiarato Michele Rizzo, nel corso di una recente intervista ai microfoni di Calabria.Live. Il momento, a quanto pare, sembra essere arrivato.

Dipendenti e dirigenti sperano adesso in un nuovo corso, con un incremento e sviluppo della società. Per guidare società complesse e delicate come la Svi.Pro.Re. servono coraggio, ambizione ed esperienza.