Al liceo Vinci il convegno "Migranti, tra cronache e testimonianze"

Il convegno al liceo da Vinci di Reggio Calabria fa parte del progetto “A-ndrangheta: progettiamo una città senza crimine”

Giovedì 10 ottobre con inizio alle ore 9:00 presso l’aula magna del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” avrà luogo il convegno “Migranti tra cronache e testimonianze” , in occasione della giornata nazionale della psicologia, nell’ambito del progetto “A-ndrangheta: progettiamo una città senza crimine”.

INTERVENGONO

I lavori del convegno vedranno i saluti del dirigente scolastico prof.ssa Giuseppina Princi. Interverranno il presidente dell’ Ordine degli psicologi Calabria, Dott. Fortunato Campolo, Il Garante dell’infanzia e dell’adolescenze della Città Metropolitana di RC, Dott. Mattia Emanuele, e il Dirigente ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Reggio Calabria, Dot. Luciano Rindone nel ruolo di tutor del progetto “A-ndrangheta…”, a moderare i lavori il prof. Guido Leone, già dirigente tecnico USR Calabria. Relazioneranno la dott.ssa Simonetta Bonadies e il dott. Alberto Polito sul tema “Fenomeno migratori, un focus sulla salute mentale”, e il dott. Pasquale Ambrosino sul tema “L’impatto sociale, culturale e umano delle migrazioni di massa”.

Alla fine delle relazioni avrà inizio una question time con gli studenti del Liceo presenti. Nel corso della manifestazione si esibiranno i ragazzi del liceo del coro “Be Free” diretti dal M° Maria Luisa Fiore  e i ragazzi del laboratorio teatrale del liceo diretto dal prof. Carmelo Cutrupi.

Seguici su telegramSeguici su telegram